menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le luci sono tornate sulla ruota panoramica

Le luci sono tornate sulla ruota panoramica

Luneur Park: dopo 8 anni si riaccende la ruota panoramica

Inaugurato il Luneur Park. Tante le novità rispetto al passato, a partire dalle attrazioni, rivolte ad un target di bambini. Abete (Luneur Park): "Abbiamo lavorato pensando ad una città moderna, coniugando sicurezza e divertimento"

La ruota panoramica è tornata in funzione. Alle 19 del 27 ottobre, la giostra meccanica più famosa di Roma si è illuminata e sotto una cascata di coriandoli, ha ripreso a girare. Si tratta solo di una delle tante attrazioni, venticinque per l’esattezza, che hanno fatto la loro comparsa nel parco giochi dell'Eur.

VECCHIO E NUOVO - Alcuni grandi classici sono stati mantenuti. E’ il caso del Brucomela, del Carosello con i cavalli, ma anche delle due Case degli Orrori. C’è anche il Rotor ed il Gufo, assunto a simbolo del nuovo parco giochi, a preservare il gusto retrò del vecchio Luneur. Ci sono però anche molte nuove attrazioni, come la BarcaMatta, il Tififone, il Volasu, il Grande Alberone, ilMagicirco, ed il Montesogno. Ed è inoltre possibile svolgere, nei 7 ettari di superficie su cui si sviluppa il Luneur Park, molte attività.

SICUREZZA E DIVERTIMENTO - “Pur rispettando le persone che conservano nel cuore il ricordo del vecchio Luneur, noi siamo convinti che questo progetto, rivolto ad un target totalmente differente, sia moderno, innovativo ed adatto a questa città – ha dichiarato Antonio Abete, Presidente di Luneur Park – E’ un progetto che abbiamo sviluppato tenendo presente due condizioni: il divertimento e la sicurezza. Abbiamo ad esempio intenzione d’introdurre braccialetti con cui geolocalizzare i bambini che così non potranno perdersi nel parco. E sempre in tema di sicurezza, abbiamo lavorato anche sulle giostre. Ad esempio la ruota panoramica è stata completamente rinnovata per quanto riguarda le saldature, le macchine ed i motori”. Sul versante dei divertimenti, è stato chiarito che all'interno del parco giochi si svolgeranno numerose attività, ludiche e didattiche.

UNA CITTA' MODERNA - Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente di Eur Spa Roberto Diacetti.  “L’Eur consegna alla città un family park all’avanguardia che, per i bambini da 0 a 12 anni, vuole parlare con il linguaggio della magia". Ed a proposito di bambini, sono stati 537 quelli che si sono cimentati nel realizzare le girandole che sono andate ad impreziosire il "Giardino delle Meraviglie". Il nuovo Luneur "si colloca in un quadrante della città che per troppo tempo abbiamo conosciuto essenzialmente come quartiere di uffici, quasi fosse unicamente votato al business. Invece l’Eur è un quadrante cittadino che si caratterizza anche per l’intrattenimento. In tal senso – ha concluso Diacetti – oggi riapre il Luneur, tra due giorni il palazzo dei congressi e tra qualche tempo anche l’Acquario. Vogliamo offrire a questa parte di citta nuovi servizi, adatti ad una Capitale che sia davvero moderna”. E l’arrivo del nuovo Luneur Park, a due giorni dall’inaugurazione della Nuvola di Fuksas, sembra rispondere a quest’obiettivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento