Domenica, 14 Luglio 2024
Altre Laurentina / Via Riccardo Forster

Strade dissestate, tombini ostruiti e vie al buio: Fonte Meravigliosa chiede aiuto

Nonostante le richieste, gli esposti, le segnalazioni a "liberatombino" ed al Municipio, da molti mesi Fonte Meravigliosa resta al buio

I cittadini di Fonte Meravigliosa e Prato Smeraldo sono stanchi. Vivono al buio, hanno le strade dissestate, i tombini e le caditoie ostruite. Ma soprattutto, sono stufi di fare segnalazioni, senza che nulla cambi. Senza riuscire neppure a capire, in alcuni casi, se e quando gli interventi richiesti, di più, invocati, saranno mai realizzati.

BLACK OUT - “Da novembre la luce manca nel quartiere – ci scrive Carla Canale, Presidente del CdQ Vigna Murata -  alterniamo 8 giorni di buio a 2 di luce e  le segnalazioni sono continue”. Non si tratta di una richiesta di poco conto, anche perché ne vale dell’incolumità dei residenti - il 23 novembre sono state investite due signore, una delle quali ancora in riabilitazione e per pelo non hanno perso la vita a via Tommaso Arcidiacono”.“Il 20 gennaio è venuta a mancare di nuovo la luce nelle strade. E’ stata ripristinata il 28 gennaio ed è andata via nuovamente il 30 gennaio in quasi tutto il quartiere. Succede tutte le volte che piove” e sta succedendo anche in questi giorni, ovviamente.

ALTRI DISAGI SEGNALATI - Ma non è l’unico problema del quadrante.“Ho segnalato strade dissestate e caditoie ostruite dal 3 settembre, eppure oggi le strade di via Forster  a via Edgardo Maddalena sono ancora un colabrodo. Anzi, sono peggiorate. Ci passan i bus, gli scuolabus, le auto, ma niente”. La cosa che desta più stupore, è che il Comitato di Quartiere ce l’ha davvero messa tutta. Le segnalazioni, da novembre ad oggi, sono state numerose. Ed hanno assunto le forme più disparate, dal primo “esposto/diffida” del 3 settembre (su rifacimento stradale e caditoie ostruite) ai messaggi su twitter. Ed ancora non poche sono state le email e le lettere mandate al Municipio, a Roma Capitale, al servizio “liberatombino” , all’Acea.  Senza ottenere risultati apprezzabili. E questo nonostante, ogni volta,  le segnalazioni che abbiamo avuto modo di verificare, terminassero con questa formula “certi di un vostro riscontro positivo, sempre nell’ottica della piena collaborazione tra istituzioni e cittadini”. Cosa deve fare di più un cittadino, verrebbe da chiedersi.

IL MUNICIPIO E ROMA CAPITALE - L’ente di prossimità, solitamente più sensibile a queste richieste, ha in effetti risposto. “Le comunichiamo che è stata inviata alla Ragioneria Generale per l’affidamento alla ditta dei lavori, la richiesta di copertura finanziaria dell’appalto” scrivevano il Presidente Santoro e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Parisi. “Appena la Ragioneria Generale risponderà in senso affermativo, questo ufficio provvederà con solerzia all’esecuzione dei lavori”. Era il 18 dicembre 2013. La strada interessata era via Riccardo Forster, nel tratto compreso tra via Casale Zola e via Edgardo Maddalena. Le foto dimostrano che, ad oggi, nessuno intervento vi è stato realizzato. Nonostante la disponibilità del Municipio IX, del Presidente Santoro e dell'Assessore Parisi. Rimane da capire se, la Ragioneria Generale, abbia mai risposto loro. Intanto i cittadini attendono. Ancora speranzosi. Ma anche un pò sfiduciati.

Fonte Meravigliosa: strade dissestate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade dissestate, tombini ostruiti e vie al buio: Fonte Meravigliosa chiede aiuto
RomaToday è in caricamento