rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Altre Eur

Municipio IX : SEL lancia la sfida dell’allargamento dei diritti di cittadinanza

I candidati di SEL al Consiglio Municipale ed al Comune di Roma si sono confrontati in un appuntamento da cui rilanciare il tema di “Un Municipio dei Diritti”

Il Municipio dei diritti, è lo slogan che si legge, in bella mostra su un cartello coloratissimo, all’ingresso del civico 50 di via Benedetto Croce. Si tratta di un’altra ex Circoscrizione, quella governata dalla Giunta Catarci (SEL) che ha negli anni ha saputo replicare importanti iniziative realizzate da altri minisindaci. In particolare, sull’istituzione del registro per il testamento biologico, come quello per le coppie di fatto, il Municipio Roma XI (ora VIII) ha saputo raccogliere il testimone offerto dalla Giunta di Sandro Medici, pioniere del settore.

Come in un effetto domino, dal X all’XI ed ora al XII (usando le vecchie numerazioni) i municipi di Roma che intendono estendere il ventaglio dei diritti alle “minoranze” cittadine, sembrano esser sempre più numerosi. Ma a dire il vero, nel territorio attualmente ancora governato da Calzetta, il tema dell’allargamento dei diritti è più legato ai propositi dell’attuale opposizione, che ad una serie di proposte supportate da  delibere e mozioni.

Sabato 18, per cercare di rilanciare il tema, è stato organizzato un "incontro dal titolo ‘ Diritti al cuore’ – ci ricorda il Coordinatore municipale di SEL Alessio Stazi – cui hanno preso parte Imma Battaglia, leader del movimento LGBT e candidata con SEL al consiglio comunale di Roma, e Guido Allegrezza, candidato sempre di Sinistra Ecologia e Libertà al Consiglio del IX Municipio (ex 12). In quell’occasione è stato affrontato il tema delle politiche e dei programmi per garantire la pienezza della cittadinanza alle persone che vivono situazioni di discriminazione o di compressione dei loro diritti basilari: donne, persone omosessuali, transessauli, intersessuate, straniere, con disabilità ed infermità e minori” spiega  Alessio Stazi.

“Si parla di un intero mondo di persone che vivono una ‘ cittadinanza limitata’ e per le quali vanno assicurati interventi forti di ripristino e di costruzione delle pari opportunità. Elemento qualificante della proposta di SEL – prosegue Stazi - è la coniugazione del tema dei diritti con quello della modernità e dell'innovazione, che devono costituire una base solida per un accesso più ampio ai diritti e alle opportunità. All’incontro – conclude la nota –hanno partecipato l'on. Ileana Piazzoni, deputata di SEL, da sempre impegnata sul fronte dei diritti e dei servizi sociali a servizio delle fasce più deboli della popolazione e Andrea Santoro, candidato presidente del centro sinistra nel Municipio 9 (ex 12), che ha proposto assieme alla coalizione un cambiamento radicale nel territorio per costruire un rapporto nuovo con la cittadinanza locale”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio IX : SEL lancia la sfida dell’allargamento dei diritti di cittadinanza

RomaToday è in caricamento