rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Altre Eur / Viale America

EUR: il degrado di Viale America tra bancarelle e divieti di sosta

Furgoni parcheggiati per ore in sosta vietata, pavimentazione del viale compromessa, degrado. Nonostante i controlli effettuati, la situazione resta invariata nell'area del mercato di Viale America

Viale America rappresenta uno dei luoghi più frequentati dell’EUR. Per la presenza del laghetto, per quella della stazione della metropolitana e per i tanti esercizi commerciali che vi si affacciano. Il degrado che però la attanaglia è evidente. Si tratta di una questione annosa, cagionata in buona parte dalle presenza di numerose bancarelle.

L'INTERROGAZIONE DEL M5S - Il Movimento 5 Stelle, preso atto del degrado complessivo, aveva presentato un’interrogazione al Presidente Santoro nel mese di aprile, per chiedere di “controllare le autorizzazioni  e la conduzione degli spazi assegnati dal 2012 ad oggi”; per sapere se “i commercianti sono in regola con i pagamenti”; per capire “come si pensa di risolvere l’abbandono di rifiuti (buste e cartoni) alla chiusura del mercato”. E per conoscere  infine “quali interventi si intende attuare per evitare definitivamente il danneggiamento della pavimentazione in pietra costata 6 anni fa circa 400mila euro”.

I CONTROLLI EFFETTUATI - Il Presidente  del Municipio IX ha risposto al documento presentato dal gruppo consigliare grillino. Lo apprendiamo dalla pagina facebook del M5S.  “Gli uffici preposti alla vigilanza del territorio informano che nel mese di gennaio 2014 sono stati effettuati 1157 controlli dai quali sono state riscontrate situazione di illecito regolarmente perseguite con conseguente sequestro delle merci poste in vendita prive di autorizzazione amministrative”. I controlli sono stati dunque fatti sugli esercenti. Tuttavia, che persistano delle evidenti anomalie, è riscontrabile dalle foto che il M5S ha postato nel tardo pomeriggio di venerdì 20, sulla propria pagina facebook.

LE MULTE ED IL DEGRADO - Dal punto di vista dei divieti di sosta, per lo più causati dalla presenza dei furgoni di appoggio alle bancarelle, il Minisindaco ha fatto sapere che “ sono stati emessi dalla polizia locale 83 verbali per soste irregolari”. Tante, poche? Il problema, come le immagini dimostrano, persiste. Ma che il degrado sia evidente e che vada affrontato, è chiaro anche al Presidente del Municipio che nel mese di Aprile, lanciando la “rivoluzione decoro in 5 mosse” aveva proposto un “un nuovo codice del decoro per mercati, gazebo e chioschi che avrà una linea architettonica unica con l'utilizzo di forme e materiali riconoscibili e stop ai mercatini di biancheria intima e prodotti igienici per la casa”.

INDIVIDUARE UNA NUOVA AREA - Ed infatti,  “relativamente all’individuazione di un’area alternativa a viale America si riferisce che sono state tenute riunioni con l’assessorato LL PP presso questa presidenza  - chiarisce il Minisindaco -congiuntamente al dipartimento SIMU, ad EUR SPA e al Comando del IX Gruppo di Polizia Locale ed è stato successivamente aperto un tavolo con i rappresentati delle sigle sindacali degli operatori del mercato, per l’individuazione di uno spazio idoneo nel municipio in modo da consentire al Dipartimento SIMU di effettuare con urgenza interventi di ripristino della pavimentazione del marciapiede di Viale America”. La situazione per ora è quella che si evince guardando le foto. Oltre al problema del decoro ed ai divieti di sosta, la distruzione della pavimentazione, che il M5S affermava esser costata alla comunità circa 400mila euro, è evidente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EUR: il degrado di Viale America tra bancarelle e divieti di sosta

RomaToday è in caricamento