Altre Laurentina / Viale Ignazio Silone

Il Municipio IX sposa la causa di #Romasonoio: “Premiamo il senso civico”

Cogliendo la proposta lanciata su twitter da Alessandro Gassmann, il Presidente Santoro propone di "premiare il senso civico con sconti sulle imposte per i cittadini virtuosi"

Fa discutere la proposta che  Alessandro Gassmann, ha lanciato su twitter. Preso atto del degrado che caratterizza la città, l’attore romano ha deciso di scendere in campo. Lo ha fatto diffondendo un messaggio incentrato sulle buone pratiche. Convinto dell’idea che, con l’esempio, si possano smuovere molte acque, Gassmann si è anche detto disponibile a dare il proprio fattivo contributo.  

#ROMASONOIO - “Noi romani dovremmo metterci una maglietta con su scritto Roma sono io, armarci di scopa, raccoglitore e busta per la mondezza e ripulire ognuno il proprio angoletto della città – ha scritto Gassmann, che poi ha spiegato – Daremmo un esempio di civiltà a chi ci governa ed a chi ci insulta, ne saremmo fieri, ed obbligheremmo l’amministrazione a reagire. Roma è nostra”. La proposta ha diviso il pubblico. Da una parte ci sono quanti non condividendo quest'impostazione, attaccano l'amministrazione: il pagamento delle tasse sui rifiuti, fanno notare, dovrebbe comportare l'onere di tenere pulita la città. Dall'altra ci sono coloro che, già da tempo, si attestano su posizioni vicine a quelle di Gassmann,

GLI INCENTIVI PER I VIRTUOSI - L’appello dell'attore romano è stato immediatamente colto dal Municipio IX. “Condivido la proposta #romasonoio di Alessandro Gassmann – fa sapere il Presidente Santoro –  e trovo giusto premiare con sconti sulle imposte i cittadini virtuosi, possibilità già prevista dal Governo Renzi all'art. 24 dello Sblocca Italia che contempla 'Misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio". Non è la prima volta che dall’Ente di prossimità si batte sul tasto degli incentivi.  La richiesta di sconti, era stata avanzata in passato anche per i residenti che facevano una buona raccolta differenziata. Quell’appello, cadde nel vuoto.Ma questa volta il Presidente Santoro, sfruttando la scia della campagna #romasonoio, ripresenta il conto.

ISTITUZIONALIZZARE LA PARTECIPAZIONE - “Se vuol dare un segnale concreto, già nella prossima riunione, la Giunta Marino può adeguare alle norme nazionali la delibera per l'adozione degli spazi verdi, sostenendo la riduzione delle tasse per chi si occupa del proprio territorio - incalza Santoro, annunciando  per la fine di settembre -  una proposta per far gestire ai comitati civici almeno dieci quartieri del Municipio IX, in modo da dare organicità alle centinaia di iniziative di decoro partecipato realizzate grazie al contributo diretto dei residenti che aderiscono alla rete Civico 9". Si tratta di un'idea che, l'amministrazione municipale, sta cullando da qualche tempo. C'è però una condizione essenziale da rispettare. "L'adeguamento allo Sblocca Italia è indispensabile. Sono sempre di più i cittadini che vogliono impegnarsi per ripulire quello che altri cittadini hanno sporcato. E' arrivato il momento di istituzionalizzare questa possibilità e i cittadini scopriranno che gestendo da vicino la manutenzione e la pulizia avranno un servizio migliore, con meno sprechi e pagando di meno. Sarà un modello di governance all’altezza delle altri capitali europee”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Municipio IX sposa la causa di #Romasonoio: “Premiamo il senso civico”

RomaToday è in caricamento