Giovedì, 18 Luglio 2024
Altre Spinaceto / Via Salvatore Lorizzo

VIAGGIO TRA I COMITATI: intervista al CdQ Tor de’ Cenci

Le battaglie storiche, le modalità di partecipazione, le preferenze politiche ed i rapporti con le altre realtà associative del CdQ Tor de' Cenci, Spinaceto e Tre Pini

Il Comitato di Quartiere presieduto da Guido Basso assomma in sé le zone di Tor de’ Cenci, Spinaceto, Tre Pini ed una parte di Vallerano. Nel corso degli ultimi anni, si è confrontato con i problemi cagionati dalla presenza dell’ex Campo Nomadi, non disdegnando di trattare anche  temi legati alla mobilità sostenibile, avanzando innovative proposte, come nel caso  del treno metropolitano definito “Trenino Pontino”. Contrario alla Roma Latina, il CdQ tiene a ribadire l’equidistanza politica tra i referenti istituzionali, riconoscendo che a prescindere dai “colori”, i rapporti non sono buonissimi.

Quando e come nasce il suo Comitato di Quartiere?
Il Comitato nasce nel 1986. E’ quindi uno dei più antichi di Roma. Successivamente si unì Spinaceto e 3 anni fa prima le due associazioni di Tre Pini ci hanno chiesto di poter entrare nel nostro comitato e successivamente anche gli amici di Vallerano (fanno riferimento a noi circa un terzo , ma ci seguono quasi tutti).

Mi elenca le battaglie storiche del Comitato di Quartiere? Quale è andata a buon fine? Su quale state ancora lavorando?
Le battaglie più significative sono da sempre quelle legate alla mobilità e quindi alla richiesta di una metropolitana secondo la nostra proposta, ormai nota a tutti, del “Trenino Pontino”;  alla costruzione della Stazione di Torrino-Mezzocammino del Treno Roma-Lido;    al sottopasso di Via C. Colombo da Via del Risaro . Altro argomento forte è stato il trasferimento del Campo Nomadi da Tor de’ Cenci. Purtroppo però da alcune settimane sembra che quello che per i cittadini dei nostri quartieri era una questione chiusa, all’improvviso si sia nuovamente aperta, allarmando e non poco tutti i residenti. Poi cose meno importanti come la sistemazione sotto al cavalcavia di Tor de’ Cenci della fogna a cielo aperto e dei continui allagamenti, anche con poche gocce d’acqua piovana, che per oltre un decennio hanno creato problemi a tutta la zona; la sistemazione di strade, marciapiedi alberi pericolanti; l’antenna di Via A. Banzi;  la pulizia del sottopasso (Via del Risaro) alla Colombo, e molte altre.
   
Com’è strutturata la partecipazione presso il CdQ? C’è un Comitato direttivo,  ci sono Assemblea dei residenti,  riunioni plenarie. Le elezioni come funzionano?
La partecipazione è libera e avviene attraverso l’informazione prodotta con il sito internet e i social network. C’è un Direttivo e c’è un Comitato Esecutivo. I residenti vengono coinvolti con assemblee aperte a tutti come ad esempio quella storica tenutasi al Liceo Plauto del 19 aprile 2012 quando intervennero oltre 400 persone tanto che la Polizia fu costretta a chiudere la strada. La partecipazione è costante e avviene anche attraverso i social network grazie ai quali negli ultimi 2 anni abbiamo raggiunto più persone ma soprattutto i più giovani, i quali difficilmente si avvicinano alle realtà dei comitati di quartiere. Per la fine dell’anno sono previsti cambiamenti nel comitato per un maggiore potenziamento e un migliore  funzionamento. Le elezioni sono sempre state libere nel rispetto della legge.

Come sono i rapporti con gli altri Comitati di zona? E con le istituzioni municipali?
I rapporti con gli altri comitati di quartiere sono numerosissimi e buoni. Mentre con le Istituzioni sono stati da sempre altalenanti. Ciò a causa del fatto che questo è un vero comitato di quartiere non sovvenzionato da partiti politici o da associazioni vicine ai partiti. La conseguenza è che se un Presidente di municipio o  un assessore municipale o comunale fa bene il suo lavoro riceve un plauso dal nostro Comitato. Al contrario quando cercano di prendere per il naso i cittadini noi interveniamo senza complessi di alcun tipo dicendo anche cose spiacevoli per i politici (di qualunque colore). Ecco perché i rapporti non sempre sono buonissimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VIAGGIO TRA I COMITATI: intervista al CdQ Tor de’ Cenci
RomaToday è in caricamento