Altre Eur / Via Cristoforo Colombo

Formula E all'Eur, lavori serali per l'allestimento del circuito: obiettivo limitare i disagi

Per il piano della mobilità bisogna aspettare dicembre

Mancano sei mesi esatti. Poi inizierà l'allestimento del circuito numero sette del campionato di Formula E. Quello che si svolgerà nel Pentagono dell'Eur sarà quindi il giro di boa per i piloti delle monoposto elettiche. Complessivamente infatti sono 14 i Gran Premi che si disputeranno in giro per il mondo.

I fattori di rischio

L'attesa è comprensibile. Anche i timori lo sono, soprattutto quelli dei residenti. Se i bolidi delle Formula E sono infatti silenziosissimi, altrettanto rischiano di non esserlo i cantieri. Altro rischio, è dettato dalla gestione della mobilità nel quadrante. Un tema tutt'altro che secondario, visto l'afflusso di pubblico che, almeno nelle altre gare internazionali, le monoposto elettriche sono in grado di attrarre. La previsione per quello italiano si attesta comunque tra le 30 e le 35mila unità. Superiore dunque alll'affluenza che mediamente si registra in una partita di Seria A.

Avvio e durata dei lavori

Molte delle questioni più stringenti, sono state affrontate nel corso di una riunione svoltasi in Campidoglio a metà settembre e, successivamente, nella commissione mobilità del municipio interessato: il IX. In quel contesto è stato annunciato l'avvio dei lavori per la costruzioni di muri e reti di sicurezza a partire dal 3 aprile. Tra sei mesi esatti. I lavori, è stato chiarito dalla referente di Eur Spa presente alla seduta di commissione, punteranno ad essere meno impattanti possibile. E' previsto infatti che si svolgano dalle 20.30 alle 5.15 in modo da non intralciare con il trasporto pubblico che inizia a funzionare un quarto d'ora più tardi.

La mobilità

Sul piano della mobilità, verrà redatto entro la fine dell'anno un piano specifico. Sin da ora è però stata  annunciata l'intenzione di rafforzare le corse della linea B sia nel giorno della vigilia (venerdì 13 aprile) che in quello della gara (sabato 14 Aprile). Dalle fermate metropolitane (Eur Fermi ed Eur Palasport) sarà inoltre garantito un servizio navetta per le persone anziane e per quelle con disabilità. Per ulteriori informazioni sull'annunciato "piano mobilità" bisognerà attendere anche un paio di mesi. Sarà una buona cartina di tornasole per capire quanto il Campidoglio intenda realmente investire sull'evento.  Le aspettative sono elevate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula E all'Eur, lavori serali per l'allestimento del circuito: obiettivo limitare i disagi

RomaToday è in caricamento