Lunedì, 15 Luglio 2024
Altre Eur / Via Laurentina

I fiorai adottano il piazzale del Cimitero Laurentino: parte la campagna “9-I Care!”

I fiorai si prenderanno cura della piazzola all’ingresso del cimitero, in cambio dell’eliminazione dei costi per l’occupazione di suolo pubblico. E’ la prima iniziativa della campagna 9-I Care!, che promuove sinergie tra pubblico e privato

Il Municipio IX lancia una nuova iniziativa. Dopo il successo di Civico 9, Santoro e la sua Giunta scommettono su un’altra operazione, finalizzata ad ottimizzare le scarse risorse dell’Ente di Prossimità. Si tratta della campagna 9-I Care!, con la quale “il Municipio promuove sinergie finalizzate alla valorizzazione del patrimonio pubblico municipale attraverso forme di sponsorizzazione privata” ha spiegato il Minisindaco.

L'ACCORDO CON I PRIVATI - Il primo atto di questa nuova campagna, è stato un accordo sottoscritto con alcuni esercenti del Cimitero Laurentino. “L'area verde antistante l'ingresso del Cimitero Laurentino sarà curata dai fiorai che svolgono attività di vendita nei chioschi. Lo stabilisce un accordo siglato giovedì mattina con la società che raggruppa i commercianti di fiori, i quali si impegnano per un anno a manutenere tutti gli spazi in cambio dell'esenzione dagli oneri di occupazione suolo pubblico”. E per il pubblico quale sarà il guadagno? “Il risparmio stimato per l'Amministrazione è di circa 30 mila euro” ha chiarito Santoro.

I VANTAGGI DEL PARTENARIATO - “L'accordo con i privati garantirà maggiore decoro nelle aree del piazzale antistante il Cimitero, frequentate quotidianamente da centinaia di persone, con evidente vantaggio anche per i commercianti-concessionari che opereranno in condizioni di maggiore sicurezza e pulizia – ha spiegato Santoro. Il partenariato pubblico-privato nel settore della manutenzione ordinaria – ha sottolineato il Minisindaco - rappresenta un vantaggio soprattutto per i cittadini che sono i destinatari finali dei servizi e, in linea con le nuove tendenze della governance a livello internazionale e locale". 

TEMPI STRETTI - In questo quadro, i privati che vogliano offrire il proprio contributo civico sull'esempio di quanto hanno fatto i commercianti di fiori del Laurentino, possono semplicemente adottare le aiuole, le rotatoie e gli spartitraffico del nostro municipio, aderendo alla campagna di sponsorizzazione che scadrà il 15 ottobre”. Tempi stretti quindi per un’iniziativa che, sebbene non porti liquidità nelle magre casse dell’amministrazione, potrebbe offrire interessanti sviluppi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fiorai adottano il piazzale del Cimitero Laurentino: parte la campagna “9-I Care!”
RomaToday è in caricamento