CivitavecchiaToday

Atti vandalici al campetto del Pincio

Bicchieri di plastica, vetri infranti, mura imbrattate di torta e crema. Il sindaco Tidei: "Questa mancanza di senso civico sarà debitamente punita"

Quello di oggi è stato un brutto risveglio per la città di Civitavecchia e i suoi cittadini. Completamente devastato il campetto di piazzale del Pincio, utilizzato da diverse associazioni (pattinaggio, studenti e  basket).

Niente è riuscito a salvarsi dai vandali che hanno deciso di "festeggiare" anche troppo all'interno del campetto. Spalti colpi di piatti e bicchieri di plastica, vetri infranti sul pavimento, addirittura anche del vino e le mura esterne completamente ricoperte da pezzi di torta e crema. Ma i vandali che hanno deciso di scrivere questa brutta pagina per la città, non si sono fermati qui e sono andati oltre. Fino a posizionare una transenna all'interno del canestro. Come abbiano fatto è un mistero. Fatto sta che lo scenario che si è presentato questa mattina agli habitué di piazzale del Pincio era questo. Un vero e proprio scempio, denunciato anche dall'amministrazione comunale. Sindaco Tidei in prima fila: "Questi atti vandalici non sono assolutamente tollerati dall'attuale amministrazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E giù a bacchettare i civitavecchiesi che tante volte, troppo spesso forse, si lamentano della sporcizia che regna in città, ma in fin dei conti forse sono i primi a sporcare là dove non dovrebbero. "Se la città è sporca - tuona il primo cittadino - una parte di responsabilità la si deve ai cittadini stessi che hanno perso il rispetto per dove vivono. Non ci stancheremo mai di ricordare che dobbiamo trattare le strade e tutta la città come se fosse casa nostra". Motivo per cui Tidei invita tutti i civitavecchiesi, "senza distinzione di età, a essere più rispettosi della loro città e a dare il buon esempio". Una cosa però è chiara: le telecamere probabilmente hanno ripreso chi si è divertito, un po' troppo, la scorsa notte al campetto del Pincio, e "questa mancanza di senso civico sarà debitamente punita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento