Venerdì, 24 Settembre 2021
Civitavecchia Civitavecchia

Truffe sul web, denunciato un 40enne civitavecchiese

Falsità in atto pubblico, sostituzione di persone e truffa sono le accuse di cui dovrà rispondere F.F. Raggirati numerosi clienti di vari esercizi di telefonia di Civitavecchia

Falsità in atto pubblico, sostituzione di persone e truffa. Sono queste le accuse che hanno portato i Carabinieri di Civitavecchia a denunciare F.F. 40enne di Civitavecchia.

A conclusione di un'articolata attività investigativa, i Carabinieri della stazione di Civitavecchia hanno individuato il civitavecchiese, quale responsabile di questi reati in tutta Italia. L'uomo, fotocopiati negli anni i documenti di ignari clienti di vari esercizi di telefonia di Civitavecchia, ha attivato a loro nome innumerevoli utenze mobili (sim card) utilizzando questi contatto per l'e-commerce internazionale, abbinandoli poi a carte di credito ricaricabili. La trovata è stata però interrotta dai Carabinieri di Civitavecchia che, acquisite diverse denunce, hanno approfondito gli accertamenti sulle falsificazioni dei documenti d'identità delle persone offese e sulle attivazioni delle utenze fornite sul web, riuscendo a risalire all'autore delle truffe. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare molteplici carte di credito e postali intestate a ignari cittadini italiani (da Vicenza a Napoli, passando per Civitavecchia e Roma), numerosissime sim card telefoniche e le tracce delle precedenti truffe eseguite. Il truffatore ora dovrà rispondere con le sue vere generalità, a più Procure della Repubblica in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe sul web, denunciato un 40enne civitavecchiese

RomaToday è in caricamento