Mercoledì, 23 Giugno 2021
Civitavecchia Via Roma, 12

Civitavecchia: l'ex consigliere Fabrizio Reginella suicida da un cavalcavia dell'A12

L'uomo, 52 anni, si e' gettato da un cavalcavia sull'autostrada A12, nei pressi del casello Sud della citta' portuale. E' morto sul colpo dopo un volo di 20 metri

Fabrizio Reginella, ex consigliere comunale di Civitavecchia, è morto suicida oggi all'età di 52 anni. L'uomo si è infatti gettato nel vuoto da un cavalcavia sull'autostrada A12, nei pressi del casello Sud della città portuale. Il 52enne è morto sul colpo dopo un volo di 20 metri. Fatale l'impatto con il terreno sul ciglio della carreggiata.

A dare l'allarme è stato un passante che ha visto l'uomo, con le mani protette da guanti, mentre si arrampicava sulla rete posta a protezione del parapetto del cavalcavia. L'uomo ha anche tentato, senza riuscirci, di afferrarlo per le caviglie prima che si lanciasse nel vuoto.

Gli operatori del 118, sopraggiunti pochi minuti dopo, non hanno potuto far altro che constatare l'avvenuto decesso. Il riconoscimento del cadavere è stato compiuto da un altro consigliere comunale, Giancarlo Frascarelli, amico di Reginella, con il quale aveva fondato un gruppo interno al Pdl.

L'ex consigliere comunale, secondo quanto si è appreso, non avrebbe lasciato alcuno scritto per spiegare ai familiari le ragioni che lo hanno indotto a suicidarsi. Secondo quanto riferito da alcuni amici e conoscenti l'uomo aveva però confidato di aver sofferto d'esaurimento nervoso, forse collegato al timore di essere malato. Un esaurimento che, sempre secondo i conoscenti, Reginella sembrava aver definitivamente superato.


Dolore e costernazione per la morte dell'ex consigliere regionale sono state espresse dal sindaco di Civitavecchia Pietro Tidei. Sgomento e tristezza nel Pdl di Civitavecchia, partito nel quale militava.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia: l'ex consigliere Fabrizio Reginella suicida da un cavalcavia dell'A12

RomaToday è in caricamento