Civitavecchia

La neo-couture di Franco Ciambella protagonista di un evento charity a New York

uscita-5-dollLa neo-couture di Franco Ciambella – 100% artigianale e italiana – è protagonista a New York dell’evento charity per raccogliere fondi a favore del Ruanda. Dopo l’evento di presentazione al New York Times Building del 22 giugno scorso,  ora l’abito è stato messo in vendita su Charity Buzz,  uno dei più importanti siti americani per le raccolte di fondi.

Il fashion designer ha subito aderito all’invito di Valentina Brugnoli-Brewster, una delle organizzatrici dell’evento.

“Will you take the Technology Fashion Challenge and raise  funds for the genocide  victims  of Rwanda?” riporta il sito per il lancio del progetto; Franco Ciambella ha deciso di cogliere la sfida presentando un mini-abito couture della sua collezione party-dress realizzato a mano nella sua casa-atelier . Espressione di una neo-couture rigorosamente artigianale, è un abito dalla linea a uovo realizzato in satin verde smeraldo caratterizzato da un bouquet di fiori rosa, all’interno il fashion-designer ha applicato una micro pochette dove poter inserire l’innovativa tecnologia GPS.

Moda e tecnologia unite per la solidarietà. Sponsor dell’evento è, infatti, l’azienda produttrice dei GPS - che permettono di essere rintracciati ovunque - più piccoli al mondo, tanto da essere indossati.

“What Better Looks Like” è l’ente benefico al quale verranno versati tutti I proventi della raccolta da destinare alle vittime del terribile genocidio in Ruanda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La neo-couture di Franco Ciambella protagonista di un evento charity a New York

RomaToday è in caricamento