Martedì, 15 Giugno 2021
Civitavecchia Lungomare Paolo Thaon De Revel

Stagione sottotono e liquami in mare, i gestori del Pirgo scioperano

Hanno più volte richiesto un incontro con l'amministrazione comunale per cercare di risolvere i problemi della categoria. Per il momento nessuna risposta.

Niente lettini e ombrelloni oggi negli stabilimenti del Pirgo. La causa è da ricercarsi nello sciopero indetto dai gestori a causa di una stagione partita sottotono e che rischia di lasciare tutti con le tasche vuote. I motivi sono diversi. Dalla crisi economica pressante che porta i cittadini a spendere sempre di meno, soprattutto quando si parla di "futilità", alle svariate ordinanze emesse dal Comune, per non parlare poi di quei liquami che si sono riversati a mare proprio davanti gli stabilimenti a causa del collettore andato in tilt per le improvvise piogge.

Domani però dovrebbe tornare tutto alla normalità nonostante il contendere con l'amministrazione non sia assolutamente risolto. Dal comune infatti nessuno ha pensato bene di convocare la categoria, seppure quest'ultima lo abbia richiesto più volte. Non è dunque escluso che se da palazzo del Pincio nessuno muoverà un dito per risolvere o arginare il problema, i commercianti possano tornare a incrociare ancora una volta le braccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stagione sottotono e liquami in mare, i gestori del Pirgo scioperano

RomaToday è in caricamento