Civitavecchia

Elezioni, Dionisi (Udc): "Nessun passo indietro. L'Udc da sola"

Il coordinatore provinciale dell'Udc Pier Luca Dionisi è chiaro: non si appoggerà Moscherini alle prossime amministrative, malgrado l'apertura del presidente locale Messina, dopo la lettera del sindaco Moscherini

"Sul voto amministrativo che si terrà a breve a Civitavecchia ribadiamo che l'Udc correrà da sola, secondo quanto stabilito agli inizi di febbraio, in perfetta sintonia con il progetto portato avanti a livello nazionale dai nostri leader Pier Ferdinando Casini e Lorenzo Cesa. La linea politica è questa e non  cambierà". Lo dichiara, in una nota, il coordinatore provinciale dell'Udc Pier Luca Dionisi.

"Qualora fosse vera la notizia riportata dalla stampa che qualcuno - aggiunge Dionisi - a livello personale e in maniera del tutto spontanea, sta portando avanti trattative per operare scelte diverse da quelle fin qui stabilite, è chiaro che si porrebbe fuori del mandato locale e della linea politica nazionale. L'Udc ha fatto la sua scelta e non torna indietro. Gli appelli del sindaco Moscherini nei nostri confronti sono tardivi e lasciano il tempo che trovano. Noi andiamo avanti per la nostra strada - conclude Dionisi - per costruire a Civitavecchia una forza moderata e popolare in grado di rinnovare la città".

Quindi secondo le parole dell'Udc a livello provinciale, non si torna indietro, anche dopo l'apertura al dialogo del presidente locale Pietro Messina dopo la lettera di Moscherini per il riaccorpamento delle Larghe Intese. Sta forse avvenendo una spaccatura all'interno del partito? Dal canto suo Messina commenta: "Alla luce di queste dichiarazioni – ha infatti chiarito – oggi più che mai si ritiene necessario un incontro con i vertici regionali per chiarire questa situazione".

"Spiace constatare che sulla vicenda politico-amministrativa di Civitavecchia il primo che si alza parla a nome del partito – ha poi aggiunto il consigliere regionale Pietro Sbardella - penso che ci siano un po’ troppi furbi e qualche irresponsabile, ma questo è fisiologico in una fase politica come questa. Al partito servirebbe qualcuno che decide e se ne assume le responsabilità"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Dionisi (Udc): "Nessun passo indietro. L'Udc da sola"

RomaToday è in caricamento