Lunedì, 26 Luglio 2021
Civitavecchia

Sciopero Tirrenia: possibili disagi per i romani che rientrano dalle vacanze

Il 30 e il 31 agosto i traghetti che collegano la Sardegna con Civitavecchia rischiano di non partire. Si preannuncia un rientro problematico per circa 4 mila passeggeri

Si preannunciano forti disagi per i romani che, al momento in vacanza in Sardegna, hanno programmato il rientro nella Capitale con la Tirrenia a fine agosto. La compagnia marittima ha infatti proclamato una due giorni di scioperi per il 30 e il 31 agosto. E' dunque probabile che i traghetti non attraccheranno nel porto di Civitavecchia.

Circa 4 mila passeggeri con centinaia di auto al seguito rischiano quindi di rimanere bloccati sull'isola. Soltanto il Governo può salvarli convocando un tavolo con azienda, commissario straordinario e lavoratori. I dipendenti della Tirrenia scioperano perché la compagnia non ha più i soldi per pagare gli stipendi di circa 4 mila marittimi e non sembrano avere nessuna intenzione di annullare la protesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Tirrenia: possibili disagi per i romani che rientrano dalle vacanze

RomaToday è in caricamento