Venerdì, 25 Giugno 2021
Civitavecchia

Clinica Siligato, i sindacati chiedono il pagamento del restante 50% dello stipendio

Dopo i continui ritardi da parte dell'amministrazione sul pagamento degli stipendi, Cgil Fp e Uil Fpl alzano la voce

Ancora problemi alla clinica Siligato. Dopo lo stato di agitazione perpetrato nelle settimane scorse a causa del mancato pagamento degli stipendi, i dipendenti della struttura sanitaria tornano ad alzare la voce. Questa volta a causa del pagamento parziale, il 50% per l’esattezza, dello stipendio.
 

“Visto che è ormai consuetudine dell’amministrazione di pagare lo stipendio in ritardo e a rate – annunciano Cgil Fp e Uil Fpl – visto che è ormai consuetudine dell’amministrazione di pagare lo stipendio in ritardo e a rate, ricordando, inoltre, il grave disagio dei lavoratori sottoposti a carichi di lavoro al limite della sopportazione, la Cgil Fp e la Uil Fpl chiedono il pagamento del rimanente 50%”. Data ultima: venerdì 29. Ma le richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali. Sull’elenco anche “garanzie sul rispetto dei tempi di liquidazione dei prossimi stipendi, l’impegno dell’amministrazione a rivedere l’organizzazione interna del lavoro e di attuare quanto necessario per poter lavorare in condizioni dignitose nel rispetto delle normative vigenti”. Risposte che se non dovessero arrivare Cgil Fp e Uil Fpl annunciano “azioni di lotta a tutela dei diritti dei lavoratori con sit-in permanente davanti all’entrata della clinica, blocco delle attività e iniziative legali per ottenere quanto vantato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clinica Siligato, i sindacati chiedono il pagamento del restante 50% dello stipendio

RomaToday è in caricamento