Civitavecchia Piazza degli Eventi

Estate e spettacoli, respinto il ricorso di Armando Napolitano La Pegna

Il creatore del Civitavecchia in Festival aveva presentato ricorso presso il Tribunale di Civitavecchia per chiedere il risarcimento danni all'amministrazione comunale

L'amministrazione comunale lo ha espropriato ingiustamente, secondo lui, del cartellone estivo civitavecchiese. Un cartellone estivo che Armando Napolitano La Pegna, noto produttore del Civitavecchia In Festival, aveva già pronto in tutti i dettagli. Avrebbe dovuto incassare anche il finanziamento da parte di Enel per la realizzazione del tutto. Ma le cose non sono andate così. Da palazzo del Pincio, La Pegna ha visto sottrarsi il privilegio di far divertire i civitavecchiesi.

E così era ricorso al Tribunale. Le richieste erano due. Un risarcimento danni da parte del Comune e la realizzazione del Civitavecchia In Festival. E fino a qualche giorno lo stesso produttore pensava di poter vincere. Un pensiero positivo dal fatto che il giudice non aveva voluto nemmeno ascoltare i testimoni a suo favore in quanto aveva ritenuto sufficienti gli elementi presentati da La Pegna.

Ma dalla nota inviata dai vertici di palazzo del Pincio la vittoria sembra proprio essere sfumata. "Il Tribunale di Civitavecchia ha rigettato il ricorso d'urgenza della società "La Pegna". La Pegna aveva chiesto - spiegano dal Pincio - al tribunale di accertare il presunto impegno contrattuale per la sponsorizzazione da parte dell'Enel del Civitavecchia Festival 2012, di ordinare per questo all'Enel il pagamento della somma di 300 mila euro e di imporre al Comune di assegnare allo stesso La Pegna l'organizzazione del festival durante il mese di agosto. Il tribunale - proseguono dal Pincio - ha rigettato il ricorso d'urgenza, definendo per altro "non circostanziate le deduzioni svolte da La Pegna che non ha neanche documentato le spese che avrebbe sostenuto, né provato i danni subiti". Ha inoltre respinto la domanda risarcitoria, condannando il soccombente al pagamento delle spese processuali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate e spettacoli, respinto il ricorso di Armando Napolitano La Pegna

RomaToday è in caricamento