Domenica, 24 Ottobre 2021
Civitavecchia Civitavecchia

Riccioni dice sì al Registro tumori, Sel applaude

"L'istituzione Asl ha riconosciuto che l'opposizione non aveva motivo di essere e sembrava solo un'opposizione pretestuosa alla posizione assunta da Sel"

Ad essere felici del sì al Registro tumori da parte del commissario della Asl Roma F Camillo Riccioni sono gli esponenti di Sinistra ecologia e libertà.

"Finalmente - hanno detto - l'istituzione Asl ha riconosciuto che l'opposizione, testarda e sostanzialmente immotivata, del precedente direttore generale, dottor Squarcione, non aveva motivo di essere e sembrava solo un'opposizione pretestuosa alla posizione assunta da Sel. Ora - hanno aggiunto - attendiamo dal Commissario Straordinario un segno di discontinuità anche per l'ospedale di Bracciano perché tra le tante domande che a suo tempo abbiamo posto al dottor Squarcione vi era quella che chiedeva il perché non si era adoperato fattivamente per il salvataggio dell'ospedale di Bracciano e si era pedissequamente accordato alle disposizioni regionali di chiusura e riconversione: ora che la giustizia amministrativa - hanno proseguito - ha fatto riconsiderare le scelte regionali bisogna pensare come riqualificarlo, quali risorse assegnarli, quale funzione fargli svolgere in un territorio assolutamente privo di presidi ospedalieri e di posti letto sufficienti per i bisogni della popolazione".

Un plauso a Riccioni va anche per il suo vivo sostegno ai precari della sanità che al 31 dicembre rischiano di non veder rinnovati i propri contratti di lavoro. E se ciò dovesse verificarsi non farebbe altro che dare un colpo durissimo alla sanità locale. Con reparti pronti a chiudere e  un'assistenza sanitaria non più garantita. "Tutti i nostri rappresentanti istituzionali si faranno, pertanto, carico di rappresentare con forza al Sindaco e al nuovo commissario la necessità di mantenere aperti i funzionanti servizi assistenziali sia ospedalieri che territoriali e ne faremo una battaglia politica forte perché riteniamo essenziale rispettare i diritti fondamentali dei cittadini quale quello del mantenimento dello stato di salute".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccioni dice sì al Registro tumori, Sel applaude

RomaToday è in caricamento