Civitavecchia Piazza degli Eventi

Movida, un fine settimana violento a Civitavecchia

Tre minorenni si sarebbero accaniti contro la bancarella di un ambulante del Bangladesh distruggendola. Subito denunciati alla Polizia

Prima sono volate le bottiglie, di vetro nonostante l'ordinanza che ne vieta la vendita da parte dei gestori dei locali. Poi si è passati alle mani. Dove a rimetterci è stato anche un venditore ambulante originario del Bangladesh. Tutto durante il fine settimane civitavecchiese.

L'ultimo episodio è accaduto sabato sera, a piazza degli Eventi, durante i festeggiamenti del Civitavecchia Expo. Alcuni ragazzi, tre con l'esattezza, hanno preso di mira due venditori ambulanti del Bangladesh che proprio sotto la suggestiva statua del Bacio del Mare, avevano allestito le loro bancarelle. Prima solo gli insulti, poi i tre ragazzi hanno letteralmente distrutto la merce dei due ambulanti.

Ad assistere alla scena anche l'assessore all'Ambiente Roberta Galletta che ha immediatamente allertato la Polizia. I tre sono stati subito identificati e denunciati. Secondo alcune indiscrezioni avrebbero "colpito" sotto gli effetti dell'alcol.

Un episodio subito denunciato dall'amministrazione e dal delegato alle Politiche Giovanili Stefano Giannini: "Ieri sera (sabato, ndc) un ragazzo ha spintonato un ragazzo del Bangladesh per poi distruggere a calci gli oggetti in vendita sulla bancarella. Grazie a Roberta Galletta sono arrivati i vigili e l'aggressore è stato portato in caserma. Che sia un segnale chiaro per tutti - avverte Giannini - a Civitavecchia non c'è spazio per il razzismo. Chi sbaglia, paga".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, un fine settimana violento a Civitavecchia

RomaToday è in caricamento