rotate-mobile
Civitavecchia Civitavecchia

Insediamento abusivo a Zampa d'Agnello, sgomberato dalle Forze dell'ordine

Cittadini rumeni si sarebbero accampati abusivamente nella zona. A sollecitare l'intervento delle Forze dell'ordine i residenti

Sgomberato questa mattina un insediamento abusivo a Zampa d'Agnello. Ad accamparsi abusivamente nella zona dei cittadini di nazionalità rumena.

L'intervento delle Forze dell'ordine è stato richiesto dai residenti, preoccupati per la presenza dell'accampamento proprio vicino alle loro abitazioni. Tra l'altro non autorizzato e fonte di degrado. Ad intervenire sul posto gli uomini del comando di polizia di viale della Vittoria affiancati dalla Polizia locale di Civitavecchia che sul posto hanno riscontrato la presenza di baracche all'interno delle quali erano presenti 6 cittadini rumeni, accompagnati poi agli uffici del comando di Polizia per i dovuti accertamenti sulla loro identità.

Durante le verifiche è stato scoperto che uno di loro I.P., 47 anni, rumeno, era stato precedentemente colpito da divieto di reingresso nel territorio nazionale. Motivo per cui la Polizia lo ha arrestato.

Un episodio quello di stamattina che ricalca l'intervento effettuato qualche mese fa. In quell'occasione la proprietaria del terreno era stata già diffidata dal bonificare il sito, con apposita ordinanza comunale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insediamento abusivo a Zampa d'Agnello, sgomberato dalle Forze dell'ordine

RomaToday è in caricamento