Civitavecchia

Latitante siciliano termina la sua corsa alla stazione di Civitavecchia

A porre fine alla sua fuga gli uomini della Polfer. Il 45enne è evaso dalla propria abitazione a Biancavilla in provincia di Catania il 2 agosto scorso

Capolinea stazione di Civitavecchia. Ha terminato la sua corsa, non spontaneamente, proprio alla stazione della città portuale del litorale nord di Roma il latitante siciliano finito nella rete degli uomini della Polfer.

Durante dei controlli effettuati proprio alla stazione della città portuale, gli uomini della Polfer hanno notato un uomo che alla vista degli agenti si è bloccato cambiando immediatamente direzione. Insospettiti dal suo comportamento, gli agenti hanno immediatamente fermato l'uomo effettuando su di lui dei controlli. Dagli accertamenti eseguiti è risultato che il 45enne è evaso dalla propria abitazione a Biancavilla in provincia di Catania, il 2 agosto scorso, dove era detenuto agli arresti domiciliari. Pena inflittagli per furto aggravato.

Sempre dagli accertamenti effettuati dagli agenti della Polfer è emerso che l'uomo in questo mese ha vagato in varie località d'Italia. Ultima meta la Sardegna da dove è giunto nella mattina di sabato proprio a Civitavecchia. Questa mattina l'arresto è stato convalidato dal Tribunale di Civitavecchia che ha disposto la custodia in carcere per il siciliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante siciliano termina la sua corsa alla stazione di Civitavecchia

RomaToday è in caricamento