Mercoledì, 28 Luglio 2021
Civitavecchia

Polemiche all''Incredibile Enel'

Il Popolo della Città: "Prima 'piazza' il carbone con la complicità bipartisan della politica locale, poi mette il mega tendone e fa propaganda proprio nella nostra città"

“Dopo il danno anche la beffa!”. Critiche le parole dell’associazione ‘Il Popolo della Città’ all’iniziativa ‘Incredibile Enel’ presentata ieri al Pincio, e inaugurata oggi a piazza degli Eventi alla Marina di Civitavecchia. L’associazione denuncia con parole decise la contraddizione dell’azienda fornitrice di energia elettrica: “Prima ‘piazza’ il carbone con la complicità bipartisan della politica locale, poi mette il mega tendone e fa propaganda proprio nella nostra città e, con l’aiuto di ‘nani e ballerine’, viene a raccontare ai nostri ragazzi come sono belle e pulite le energie rinnovabili”. Malgrado le parole elogiative del sindaco Moscherini durante la presentazione della manifestazione, è intuibile l’incoerenza dell’Enel evidenziata da Il ‘Popolo della Città’: “A Civitavecchia Enel non fa energia con il sole e dalle ciminiere delle loro centrali non escono i fiori del bosco che non c’è. Qui si è deciso – continua l’associazione – di investire su uno dei combustibili fossili tra i più vecchi e pericolosi. È proprio il caso di dire: Incredibile Enel!!!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemiche all''Incredibile Enel'

RomaToday è in caricamento