rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Civitavecchia Civitavecchia

Civitavecchia. Sopralluogo dell’Unhcr al Centro De Carolis

L’Assessore Pierfederici: “Nuovi lavori in vista, mentre sul rovistaggio intendiamo dare una stretta”

La ex caserma De Carolis è stata, questa mattina, oggetto di un sopralluogo dell’Alto Patronato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr). La visita della struttura, che ospita attualmente circa 600 richiedenti asilo provenienti da numerosi stati principalmente africani, ha dato esito positivo. La dottoressa Manuela Moy, dell’Unhcr di Roma, ha visionato le pratiche relative agli immigrati e si è informata sulla loro attuazione.

Intanto l’Assessore con delega alla Protezione Civile, Andrea Pierfederici, ha annunciato che nei prossimi giorni partiranno una serie di lavori ed interventi di routine per migliorare la situazione del Centro. Da lunedì, grazie a fondi appositamente richiesti dall’Assessore in Regione Lazio, si provvederà ad una campagna di disinfestazione e igienizzazione. Altri interventi sono allo studio.

“Inoltre – spiega Pierfederici – insieme al soggetto attuatore Francesco Mele abbiamo redatto una lettera congiunta, sentito il dirigente del Commissariato di Civitavecchia Giovanni Lucchesi, che abbiamo inviato al Questore di Roma Francesco Tagliente, per richiedere un supplemento di forze dell’ordine finalizzati al controllo degli ospiti della struttura durante le ore diurne, quando giungono in città. In particolare, vogliamo evitare che i richiedenti asilo siano dediti a forme di rovistaggio dei cassonetti, fenomeno che stiamo peraltro già monitorando con l’ausilio della Polizia Municipale, identificando e segnalando alla cooperativa che gestisce il Centro eventuali responsabili di pratiche non permesse. Al momento, comunque, abbiamo già dato disposizione di non consentire l’ingresso nella struttura di apparecchi elettronici o altra merce che possa essere stata recuperata dai rifiuti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia. Sopralluogo dell’Unhcr al Centro De Carolis

RomaToday è in caricamento