Civitavecchia

Civitavecchia, sbarcano gli operai sardi, poi in corteo fino al ministero

La protesta dei lavoratori sardi sta per arrivare: circa 50 lavoratori dell'Alcoa di Portovesm sono sono partiti da Cagliari con il traghetto diretto a Civitavecchia

Il tessuto industriale sardo è sul ciglio del baratro e le due vertenze che riguardano Alcoa e Sulcis viaggiano parallele anche nella protesta. Arrivano questa mattina al porto di Civitavecchia circa 50 lavoratori dell'Alcoa Portovesme e una delegazione dei minatori della Carbonsulcis, la meta è il ministero dello Sviluppo e vogliono arrivarci a piedi.

Dopo i  blocchi all'aeroporto e al porto di Cagliari e i tuffi in mare disperati degli operai Alcoa, poi con la clamorosa occupazione della miniera di Nuraxi Figus e il gesto disperato del minatore che ha cercato di tagliarsi con un coltello, la protesta sbarca per l'ennesima volta nella capitale cercando risposte concrete.  
 
Venerdi è prevista negli uffici del ministero una riunione sulla vertenza Alcoa e un incontro per discutere del piano per lo sviluppo del Sulcis. A rischio c'è una grande fetta del tessuto industriale sardo, l'intera filiera dell'alluminio dell'isola e i 500 operai della multinazionale americana oltre la chiusura della miniera di carbone. Per quando riguarda Alcoa si tratta di un summit tra ministero e aziende, a cui non sono convocati i sindacati che invece parteciperanno al tavolo programmato per mercoledì 5 settembre sempre presso il dicastero di Via Veneto. Giornata che si presuppone decisiva per chiudere sulla vertenza e che sicuramente vedra la presenza dei lavoratori e dei sindacati in protesta. 
 
Al tavolo del Ministro Passera si discuterà anche della grave situazione di Carbonsulcis e Euroallimina, sarà illustrato al ministro il pacchetto Sulcis, ovvero la proposta di piano sviluppato dalle istituzioni Regionali sarde già in fase di studio nelle strutture tecniche del dicastero.  Viste le premesse la due giorni di protesta sarà molto intensa e date le problematiche avrà sicuramente seguito anche nella prossima settimana.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia, sbarcano gli operai sardi, poi in corteo fino al ministero

RomaToday è in caricamento