Domenica, 14 Luglio 2024
Civitavecchia Civitavecchia / Via Terme di Traiano

Nuova sede per il Giudice di pace, si studia un project financing

La struttura sorgerà nei pressi del Tribunale di Civitavecchia. Lungarini: "Con il project financing il Comune risparmierà 100 mila euro all'anno"

Il Giudice di  pace avrà presto una nuova sede. E l'avrà proprio vicino al Tribunale di Civitavecchia, a costo zero. È questo quello che si è deciso durante la riunione straordinaria ove il dirigente responsabile dell'ufficio tecnico del Comune, Ermanno Mencarelli, ha illustrato il nuovo progetto che prevede una struttura semplice e innovativa.

Alle aule verranno affiancati uffici deputati all'espletamento dell'attività legale forniti di strumentazione di ultima generazione e dislocati funzionalmente al primo piano dell'edificio. Previsto, ovviamente, anche un parcheggio sottostante che ospiterà le auto e i locali di servizio. Obiettivo: realizzare tutto a costo zero, dove i servizi interni potrebbero essere affidati ad apposite società di progetto vincitrici di un bando di concorso pubblico. Un'idea, quella del project financing sposata a pieno dal consigliere e delegato agli affari legali del Comune di Civitavecchia, Fabrizio Lungarini: "Usare il project financing oggi significa dare una stoccata alla crisi: il risparmio garantito al Comune - spiega Lungarini - sarebbe di circa 100 mila euro all'anno". Prossimo passo verso la realizzazione di una nuova struttura che ospiti la sede del Giudice di pace, è consultare il Ministero della Giustizia - come sottolineato dal sindaco Pietro Tidei - per conto del quale il Comune anticipa gli affitti. E se necessario andrà consultata anche l'Unità tecnica nazionale per la Finanza di Progetto presso il Ministero dell'Economia. "Se l'obiettivo è massimizzare il risparmio pubblico per utilizzarlo a beneficio dei cittadini - spiega Tidei - dobbiamo comunque operare con il massimo rispetto della normativa, con assoluta trasparenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede per il Giudice di pace, si studia un project financing
RomaToday è in caricamento