Mercoledì, 23 Giugno 2021
Civitavecchia

Marittimo perde l'indice della mano sinistra

E.C. 49 anni di Roma, nell'infortunio di questa mattina, sulla nave Tirrenia, viene ferito a tre dita della mano dal volano del motore centrale

Si è concluso con la perdita dell’indice della mano sinistra, l’incidente sul lavoro di questa mattina, del marittimo romano di 49 anni  E.C.. L’uomo si trovava in sala macchine della nave “Nuraghes” Tirrenia per interventi di manutenzione e inavvertitamente, appoggiando la mano a un volano del motore centrale, si è visto ferire a tre dita, di cui due, i medici, sono riusciti a recuperarle. L’infortunio è accaduto intorno alle 9.00 circa di questa mattina, quando la nave stava tornando da Olbia per attraccare al Porto di Civitavecchia. Il medico di bordo si è subito prodigato nelle medicazioni, ma quando si è reso conto che poteva fare ben poco, ha chiesto l’immediato intervento del 118. In piena sicurezza la nave è stata ormeggiata alla banchina 5 e dopo un breve passaggio per l’ospedale San Paolo di Civitavecchia, il marittimo è stato trasportato con l’elicottero all’Umberto I di Roma, dove i medici stanno tentando di attaccare due delle tre dita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marittimo perde l'indice della mano sinistra

RomaToday è in caricamento