rotate-mobile
Civitavecchia Civitavecchia

Terme, la Procura si rivolge a un consulente

Continuano le indagini della Procura sulla presunta corruzione di giornalisti da parte del sindaco uscente Gianni Moscherini e il presidente di Sar Hotel Giuseppe Sarnella

Vuole far luce su quell'appalto affidato alla Sar Hotel per la realizzazione del comparto termale di Civitavecchia. E da lì capire se il sindaco uscente Gianni Moscherini avrebbe favorito la Sar Hotel e il suo presidente per l'affidamento dell'appalto. Concessione dietro cui, secondo le indagini partite da Viterbo, ci sarebbe come obiettivo la corruzione di alcuni giornalisti per la diffamazione, in campagna elettorale dell'allora candidato di centrosinistra Pietro Tidei. Oggi primo cittadino.

Ed è proprio per questo motivo che la Procura ha deciso di affidarsi ad un consulente che avrà il compito di formulare la giusta ipotesi di reato. Come sempre sostenuto dall'ex sindaco non esisterebbe alcun favoreggiamento in quanto Sarnella sarebbe stato l'unico concorrente alla gara d'appalto, risultando pertanto vincitore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme, la Procura si rivolge a un consulente

RomaToday è in caricamento