Domenica, 19 Settembre 2021
Civitavecchia Civitavecchia

Si apre a Civitavecchia la "Giornata internazionale della Solidarietà"

In concomitanza si darà il via anche a "Pace Giusta in Palestina": l'iniziativa promossa dal sindaco della cittadina tirrenica Pietro Tidei, insieme al senatore Vincenzo Vita presidente dell' Associazione Nazionale Italia-Palestina.

Si apre a Civitavecchia la "Giornata internazionale della Solidarietà" con il popolo Palestinese indetta dall’Onu.

In concomitanza con questa ricorrenza,  domani alle 17.30, presso l’aula del Consiglio Comunale, l’ambasciatore Palestinese Sabri Atiyah  ed una decina di rappresentanze diplomatiche del mondo arabo  - tra cui gli ambasciatori dell’Arabia Saudita, Marocco, Algeria, Sudan e Mauritania -  interverranno a “Pace Giusta in Palestina”: l’iniziativa promossa dal sindaco della cittadina tirrenica Pietro Tidei, insieme al senatore Vincenzo Vita presidente dell’ Associazione Nazionale Italia-Palestina.

“Celebriamo la ricorrenza mondiale del 29 novembre lanciando proprio da qui - ha sottolineato il Sindaco - dal porto più importante del Mediterraneo, un messaggio di pace che accomuni tutte le nazioni di questo mare”. Ed è stato proprio Tidei, in occasione di un suo precendente mandato da Sindaco nel ’98 a conferire a Yasser Arafat la cittadinanza onoraria.

"Un Popolo al quale Civitavecchia è legata a doppio filo, se si pensa anche al gemellaggio con Betlemme. Un legame di solidarietà che non ci ha mai visto abbandonare la strada della solidarietà tra gli uomini ed i popoli. Un evento che vuole essere un piccolo mattone nella costruzione del processo di pace in Medio Oriente che conduca - ha concluso il primo cittadino - alla creazione di uno Stato palestinese. Una terra e due Stati è possibile. Per questo sono certo che i civitavecchiesi tutti parteciperanno in maniera sentita”.

E Tidei ha invitato all'appuntamento anche gli studenti civitavecchiesi che proprio oggi hanno proseguito con la manifestazione di protesta nei confronti dei tagli del Governo Monti all'istruzione e alla cultura. Un modo, la loro presenza all'incontro di domani pomeriggio, per sottolineare ancora di più la loro unità e la loro vicinanza, come popolo, ai palestinesi, martoriati dalla guerra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si apre a Civitavecchia la "Giornata internazionale della Solidarietà"

RomaToday è in caricamento