Domenica, 13 Giugno 2021
Civitavecchia Via Padre Giovanni Battista Labat, 8

San Liborio incontra l'assessore Mecozzi, parte la riqualificazione

Strade dissestate, illuminazione assente, aree verdi trascurate, assenza di segnaletica. Sono questi i problemi esposti dai residenti del quartiere di San Liborio all'assessore ai Lavori Pubblici Mirko Mecozzi.

Strade dissestate, illuminazione assente, aree verdi trascurate, assenza di segnaletica. Sono questi i problemi esposti dai residenti del quartiere di San Liborio all'assessore ai Lavori Pubblici Mirko Mecozzi.

E lo hanno fatto nell'arco di un incontro organizzato dal neonato Comitato di Quartiere a cui Mecozzi non si è sottratto. "Sono felice di aver potuto parlare con i residenti del quartiere - ha affermato Mecozzi - che hanno esposto i loro problemi e disagi non con rabbia ma con tranquillità. In questo clima di serenità siamo riusciti a confrontarci".

L'Assessore ha anche ribadito il suo impegno, già preso in campagna elettorale e che vuole portare a termine fino in fondo, di non trascurare le periferie. Anzi di rilanciarle. Motivo per cui ha promesso il completamento di quel parco pubblico, quello dell'Orto di Santa Maria, progettato dalla Giunta Moscherini e che "fino a pochi giorni dal mio insediamento altro non era che una distesa di terra. Ora invece, i lavori sono iniziati al 70/80%". E arriva la promessa: "Spero di consegnare ai cittadini di San Liborio quell'area verde già alla fine dell'anno".

Ma l'attenzione dei cittadini e anche dell'Assessore ai Lavori Pubblici punta anche a quelle altre zone verdi abbandonate a loro stesse e che spesso hanno portato i residenti, di questo o quel quartiere, a lamentarsi.

E soddisfatti dell'incontro sono anche i rappresentanti del Comitato di quartiere: "Siamo veramente soddisfatti. L'incontro con l'assessore Mecozzi è andato benissimo - scrivono sulla loro pagina Facebook - tanta la partecipazione dei cittadini che ormai nel nostro quartiere non vogliono più essere spettatori. Questo è solo l'inizio".

Mai frase fu più vera. Questa mattina alcuni rappresentanti del Comitato infatti, si recheranno a palazzo del Pincio per i "famosi campetti di San Liborio. Andremo dal Segretario generale del Comune - hanno spiegato - per ribadire che i campetti sono del quartiere e per il quartiere. No all'Affaire Campetti". Ma a lanciare qualche ombra proprio su un argomento tanto caro ai residenti di San Liborio è un civitavecchiese che sempre sul social network scrive: "Guarda che li hanno dati in gestione ad una società di calcetto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Liborio incontra l'assessore Mecozzi, parte la riqualificazione

RomaToday è in caricamento