Civitavecchia Civitavecchia

Il Pincio incontra l'Enel, si chiede una nuova convenzione

Una delegazione del Comune di Civitavecchia ha incontrato a Roma una delegazione dell'azienda elettrica. Il Sindaco ha illustrato circa 30 punti di criticità

Agosto è ormai alle porte e la centrale a carbone civitavecchiese non è stata chiusa a mezzo ordinanza come aveva annunciato il sindaco Pietro Tidei durante una conferenza dei sindaci della Asl Roma F.

Prima di arrivare a tanto si punta al dialogo. E proprio il dialogo e il cercare di coniugare le esigenze della centrale con quelle del territorio è il senso dell'incontro che si è svolto ieri pomeriggio a Roma tra l'amministrazione comunale e una delegazione di Enel guidata dall'amministratore delegato Fulvio Conti.

Incontro durante il quale il Sindaco ha esposto i suoi circa 30 punti di criticità. Obiettivo del primo cittadino è comunque quello di scrivere una nuova convenzione con l'azienda elettrica, tenendo conto dell'impatto ambientale della centrale sul territorio.

Ora Enel esaminerà le richieste dell'amministrazione comunale civitavecchiese. Le parti hanno inoltre deciso di avviare una serie di incontri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pincio incontra l'Enel, si chiede una nuova convenzione

RomaToday è in caricamento