Domenica, 24 Ottobre 2021
Civitavecchia Civitavecchia / Largo dei Donatori del Sangue

Ospedale San Paolo, inaugurato il Pronto soccorso e la Rianimazione

Squarcione: "Queste realizzazioni candidano realisticamente l'Ospedale San Paolo a diventare un polo attrattivo di tutta la sanità del quadrante nord occidentale del Lazio"

Consegnati all'Ospedale San Paolo di Civitavecchia i nuovi reparti del Pronto Soccorso e Rianimazione/Terapia intensiva. Con la benedizione del Vescovo, monsignor Luigi Marrucci. E alla presenza del sindaco Pietro Tidei, il senatore Gramazio e il vicepresidente della Regione Lazio l'onorevole Astorre, il direttore generale del dottor Salvatore Squarcione.

"Siamo riusciti a dare un impulso decisivo - ha spiegato il dottor Squarcione - a lavori che erano iniziati nel lontano 2004 ma che di fatto abbiamo trovato fermi. Oggi il blocco dell'emergenza ospedialiera del San Paolo - ha aggiunto - è diventato realtà con il nuovo Pronto Soccorso, più moderno e aderente ai bisogni di salute dei nostri comprensori, con la nuova Rianimazione e Terapia intensiva, dotata di 8 posti letto monitorizzati con una postazione dedicata alle patologie infettive, la nuova farmacia ospedaliera, comprensiva di un laboratorio galenico attrezzato anche per le preparazioni antiblastiche, e altre pertinenze operative come le rampe di raccordo del blocco con l'Elisuperficie e la nuova più dignitosa Morgue. Queste realizzazioni - ha concluso Squarcione - candidano realisticamente l'Ospedale San Paolo a diventare un polo attrattivo di tutta la sanità del quadrante nord occidentale del Lazio. Le opere, del costo complessivo di circa 8,5 milioni di euro, da oggi sono prese in consegna dagli operatori, grazie alla cui dedizione e professionalità si sono potute superare negli ultimi anni tante periodiche criticità, ed entreranno in attività piena tra pochi giorni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale San Paolo, inaugurato il Pronto soccorso e la Rianimazione

RomaToday è in caricamento