Civitavecchia Via Vincenzo Annovazzi, 15

Hcs, situazione drammatica. Conti in disordine soprattutto nel 2012

I risultati delle analisi condotte da Tonucci&Partners e da Deloitte non lasciano presagire nulla di buono

Numeri drammatici quelli di Hcs. Soprattutto per quanto riguarda il primo semestre 2012, dove la situazione è precipitata drasticamente. Almeno stando ad alcune indiscrezioni.

Una lunga riunione questa mattina ha infatti impegnato il sindaco Pietro Tidei, l'amministratore unico di Hcs Rina Romagnoli e quelli delle partecipate. Presenti anche Tonucci&Partners e Deloitte incaricati di analizzare fino in fondo la situazione e presentare all'amministrazione un dettagliato resoconto.

Resoconto che va al di là di ogni previsione fino ad oggi formulata dai vertici di palazzo del Pincio e che hanno portato a galla una situazione più drammatica di quello che si pensava e di cui si era già a conoscenza. Ma per conoscere fino in fondo i numeri e le soluzioni che ora il Comune attuerà per risollevare le sorti della Holding si dovrà attendere domani mattina. Convocata infatti una conferenza stampa in cui il primo cittadino esporrà nei dettagli la situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hcs, situazione drammatica. Conti in disordine soprattutto nel 2012

RomaToday è in caricamento