Civitavecchia

Civitavecchia. Legambiente Lazio a sostegno dei cittadini contro i fumi della navi

Goletta Verde di Legambiente: "Contro fumi navi a Civitavecchia, verificheremo con i cittadini attuazione prescrizioni VIA per elettrificazione porto"

Legambiente sostiene la battaglia dei cittadini di Civitavecchia contro i fumi della navi del porto. Questa mattina, a bordo della Goletta Verde, Legambiente Lazio ha incontrato il rappresentante del movimento "Nessun dorma" Giorgio Gizi e Simone Pazzaglia dell'associazione 25 Aprile e insieme al Presidente di Legambiente Lorenzo Parlati, hanno parlato alla stampa degli ultimi svolgimenti sulla questione dell'inquinamento dovuto ai fumi delle navi che attraccano allo scalo civitavecchiese. "L'elettrificazione del porto va attuata subito, le prescrizioni previste da decenni per l'ampliamento del porto vanno rispettate alla lettera, verificheremo con cura insieme ai cittadini - afferma Lorenzo Parlati. La qualità dell'aria del nord della Provincia è critica, come confermano gli studi dell'Arpa Lazio, le emissioni vanno tenute sotto controllo e rese note ai cittadini alle istituzioni e anche alle imprese per intervenire tempestivamente a tutela della salute di tutti." La Goletta  "Catholica" rimarrà a Civitavecchia fino al 6 ottobre, quando il viaggio riprenderà alla volta di Anzio. La campagna "Goletta Verde nel Lazio" è realizzata con il contributo della Regione Lazio - Assessorato  all'Ambiente e sviluppo sostenibile. "Abbiamo voluto integrare Civitavecchia nella tappe del nostro viaggio, viste le peculiarità del territorio: la centrale (Torrevaldaliga Nord e Sud) e il porto - continua Parlati - ma abbiamo saputo che l'Autorità Portuale farà installare, all'interno del porto, una centralina per il monitoraggio dell'aria gestita dall'Arpa, e questo ci fa piacere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia. Legambiente Lazio a sostegno dei cittadini contro i fumi della navi

RomaToday è in caricamento