Civitavecchia

Frammenti incanta il pubblico

La kermesse della dodicesima edizione di "Frammenti... sotto le stelle" fa il pieno a Porta Livorno. Raccolti circa quattromila euro in favore dell’As.S.pro.Ha

Si è tenuta ieri sera la dodicesima edizione della manifestazione di cultura moda e solidarietà “Frammenti... sotto le stelle". L’evento organizzato dallo stilista Franco Ciambella e dal direttore artistico Giulio Castello dell’Associazione culturale “Il Mosaico” - sostenuto e patrocinato dal Sindaco di Civitavecchia Gianni Moscherini e degli Assessorati alla Cultura e al Turismo oltre che dal Presidente dell’Autorità Portuale della città Pasqualino Monti - ha fatto il tutto esaurito.

Antonella Ruggiero e Olen Cesari, hanno trasportato il pubblico lungo un armonioso viaggio fra travolgenti note.

La serata ha avuto inizio con un solenne omaggio ai 150° anni dell’Unità d’Italia, facendo risuonare le fragorose note dell’Inno di Mameli per tutto il porto mentre la coreografia curata da Francesca Feoli ha aperto ufficialmente lo spettacolo. Grande spazio e successo ottenuto dalle scuole di danza della città.

 “Frammenti… sotto stelle” entra fin da subito nel vivo, con la strepitosa performance di Olen Cesari, che con il suo violino di plexiglass ha travolto e coinvolto la platea in un mare vivo di note melodiose, estratte dal suo ultimo lavoro discografico “Unexpected” che vanta collaborazioni con nomi di spicco della musica nazionale e internazionale.

La soave e colorata voce di Antonella Ruggiero ha emozionato reinterpretando alcuni tra i suoi brani più noti come, “Ti Sento”, “Amore Lontanissimo” e la meravigliosa e intramontabile “Vacanze Romane”. La grande interprete con la classe che la contraddistingue ha più volte ringraziato la città e gli organizzatori per l’impegno e la dedizione della serata nel sostegno dei più bisognosi.

Una seconda coreografia, curata da Marialuisa Rubulotta ha fatto da ouverture alla sfilata di Franco Ciambella che ha presentato per la prima volta la sua collezione prêt-à-porter che attraverso un sobrio gusto per l’ibridazione e un sapiente mix-match reinterpreta la cultura contemporanea,  in cui i componenti leggerezza e forza si fondono e si contrappongono delineando una nuova femminilità. Tra le modelle che indosseranno le collezioni del fashion-designer anche due Miss d’eccezione: Camilla Zecca (Elite Model Look 2010) e Federica Brighenti (Miss Civitavecchia 2011).

La presentazione Couture e Sposa di Franco Ciambella ha emozionato per leggerezza oltre all’utilizzo del colore come impeto vitale che ha toccato i cuori e gli animi del pubblico, che ha rinnovato tutta la stima e l’amore che questa città nutre nei confronti di chi da vent’anni coniuga romanticismo, glamour e alto artigianato, realizzando abiti in perfetta sintonia con il corpo, il gusto e la personalità di chi li indosserà.

Perfetto il grooming di modelle e presentatrici curato per l’hair style da “Hair Studio Rosy” e “Headlab di Annamaria Ziaco” mentre il make-up è stato eseguito da Giuseppe Simiele “World of Beauty” e Ilaria D’Amico.

L’ultimo momento danza è stato affidato alla coreografia di Elisabetta Senni, che con uno slancio celestiale ha incantato il pubblico.

Il meraviglioso e travolgente finale chiamato dalla frizzante Chiara Giallonardo coadiuvata da Viviana Serra ha riservato una grande sorpresa: Olen Cesari ha coinvolto il pubblico in una Kalinka d’eccezione nella quale le note delle tradizioni balcaniche hanno incontrato gli accordi melodici dell’Aida sulle cui note è partito il gran finale.

Piena soddisfazione da parte del pubblico, che è andato in visibilio quando dalla porta settecentesca hanno preso vita la serie di esibizioni di danza, moda e musica (complici le suggestive illuminazioni curate dalla Wandy Star di Massimo Peroni), soddisfazione per l’amministrazione comunale espressa dal primo cittadino Gianni Moscherini e dal presidente dell’autorità portuale Pasqualino Monti.

Entusiati artisti che hanno calcato le scale di una location unica nel suo genere e soprattutto soddisfazione per l’incasso della serata che ammonta a 3.500,01 euro che sono già stati consegnati alla Onlus As.S.pro.Ha ai quali andranno aggiunti ulteriori € 500,00 da parte della Fondazione Ca.Ri.Civ. il cui presidente, l'avvocato Cacciaglia era presente all’evento.

Tale donazione aiuterà la Onlus attiva con un centro diurno per diversamente abili a iniziare le attività del nuovo anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frammenti incanta il pubblico

RomaToday è in caricamento