Civitavecchia

Civitavecchia. Mercato, Fli: "Il mistero del progetto riapparso ma che nessuno ha mai visto"

Futuro e Libertà continua a mantenere sotto i riflettori la vicenda dell'Antico Mercato e appoggia Mecozzi (Udc)sulla questione dell'altro mercato a Campo dell'Oro

E fa bene l’assessore Nunzi a dire sempre la verità, perché, come dice il proverbio, le bugie hanno le gambe corte. Specie per i cittadini. Certo lascia perplessi il fatto che il 16 novembre ci venga a dire che «il progetto del nuovo mercato con tutti gli adeguamenti predisposti sarà consegnato entro pochissimi giorni, e sarà poi sottoposto all’approvazione di Giunta».

Se non altro perché, come afferma, se il progetto non è mai stato segreto e c’è sempre stato, e non abbiamo motivo per dubitarne, perché mai non è stato presentato a suo tempo in giunta e poi modificato secondo le indicazioni della Soprintendenza? Perché mai esce solo ora che, non solo da Fli e da Sel arrivano richieste di chiarimenti, ma dagli stessi mercatali?

Dove sta l’arcano? Sinceramente non crediamo che ci sia del malaffare dietro a tutta questa vicenda ma l’ormai solita e cronica faciloneria che abbiamo riscontrato anche per altre situazioni, leggasi Marina ad esempio.

E visto che questa doveva essere la giunta del fare, si facesse, con perizia e cura. Non servono le guerre, serve solo concretezza. Comunque staremo a vedere adesso quanto altro tempo passerà per la presentazione di questo ormai chimerico progetto e, soprattutto, ci auguriamo che a vederlo possano essere i mercatali, coloro i quali, cioè che per primi hanno interesse a capire come finiranno. Sul lavoro non si gioca, specie in un momento di profonda crisi come questo.

A tal proposito ci associamo alle parole del capogruppo Udc, Mirko Mecozzi, in merito alla situazione del mercato di Campo dell’Oro e siamo vicini sia ai cittadini che agli operatori del mercato. Sinceramente è una vergogna la situazione in cui versa, sia per i cittadini sia per gli operatori che ci stanno rimettendo tempo e denaro solo per un abbandono da parte dell’Amministrazione (comprese quelle passate) che non ha motivo di esistere. Soprattutto perché l’area sud di Civitavecchia ha realmente necessità di un decentramento. Ma sappiamo che da quell’orecchio il Sindaco non ci sente affatto. Anzi, non è un caso che di 4 circoscrizioni né è rimasta attiva una soltanto.

 

Futuro e Libertà Civitavecchia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia. Mercato, Fli: "Il mistero del progetto riapparso ma che nessuno ha mai visto"

RomaToday è in caricamento