Mercoledì, 23 Giugno 2021
Civitavecchia Via del Casaletto Rosso

Emergenza idrica ancora richieste di intervento delle autobotti comunali

I più colpiti i residenti della zona alta di Casaletto Rosso. Torna alla normalità la situazione all'Aquafelix. Squadra a lavoro per la messa in funzione del bacino di Oriolo

Ancora sette richieste di intervento da parte delle autobotti comunali nella giornata di oggi a causa dell'emergenza idrica e del caldo afoso che non lascia scampo. A comunicarlo puntualmente è palazzo del Pincio tramite il suo report giornaliero sull'erogazione idrica in città.

A chiedere l'intervento delle autobotti comunali ancora una volta alcuni residenti della zona Casaletto Rosso e di via Ligustri. A cui và ad aggiungersi anche l'istituto di Riposo per Anziani di via Aurelia Nord. Tutto nella norma invece a quanto pare all'Aquafelix.

E la non operatività dell'Oriolo (nonostante da palazzo del Pincio fanno sapere che in questi giorni sono in corso delle prove per verificarne il funzionamento e che avrebbe già portato per alcune ore del giorno l'acqua del bacino nelle case dei cittadini) ha causato l'abbassamento di pressione alle utenze di via Buonarroti, via Benci e Gatti e nelle aree centrali. Interessati in particolar modo i piani alti dei palazzi. E sempre per quanto riguarda l'Oriolo una squadra di tecnici avrebbe scoperto una rottura presso le terme di Stigliano. Motivo per cui si è subito attivata l'impresa che ha già iniziato i lavori di riparazione. Unica nota dolente: chiusura del flusso idrico che dovrebbe riaprire nel pomeriggio.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza idrica ancora richieste di intervento delle autobotti comunali

RomaToday è in caricamento