Lunedì, 21 Giugno 2021
Civitavecchia Piazza degli Eventi

"Tosca in zoom" e "Magnifica presenza" ... aspettando De Gregori

Per gli amanti del teatro appuntamento a Piazza degli eventi alle 21. Proseguono anche gli appuntamenti di Cinemarenaestate all'Arena Pincio

La Marina scalda i motori per l'arrivo di Francesco De Gregori. Appuntamento domani sera alle 21 a piazza degli Eventi.

Intanto questa sera è la volta dell'incontro tra il teatro e il cinema in un percorso musicale in cui Tosca, attraverso l'interpretazione di alcune straordinarie canzoni inquadra  e porta in primo piano, come in uno zoom, emozionanti spezzoni di pellicole internazionali.

Uno spartito cinematografico, quello proposto questa sera a piazza degli Eventi, alla Marina alle 21, scritto e diretto da Massimo Venturiello. Un nuovo spettacolo di Teatro-Canzone di Tosca che può definirsi un tributo, un omaggio alle canzoni e ad alcuni dei film più belli del panorama artistico di tutti i tempi.

Tosca. La sua voce. I ricordi di un'infanzia mai dimenticata: l'odore delle vecchie sedie di legno dei cinema di quartiere, i commenti della platea, le chiacchiere e la condivisione, le grida del venditore di mostaccioli. Quasi in un flasback nostalgico si ripercorrono gli anni passati, l'entusiasmo e la magia di pellicole bellissime e indimenticabili. "Julies ey Jim", "I clwns", "Pinocchio", "Tempi moderni", solo per citarne alcuni, rivivono col grande proiettore tra le pareti del teatro attraverso alcune bellissime canzoni tratte dalle colonne sonore tutte esclusivamente cantate in lingua originale. Ad accompagnare la cantante-attrice, una straordinaria piccola orchestra composta da cinque polistrumentisti diretti da Ruggero Mascellino.

Per i "tradizionalisti", l'appuntamento è invece alle 21.30 all'Arena Pincio (costo del biglietto 5 euro) con Magnifica Presenza. Protagonista è Pietro, 28 anni che arriva a Roma dalla Sicilia con un unico grande sogno. Fare l'attore. Tra un provino e l'altro sbarca il lunario sfornando cornetti tutte le notti. È un ragazzo timido, solitario e l'unica confusionaria compagnia è quella della cugina Maria, apprendista avvocato dalla vita sentimentale troppo piena. Dividono provvisoriamente lo stesso appartamento legati da un rapporto di amore e odio in una quotidianità che fa scintille. Tutto questo fino al giorno in cui Pietro trova, finalmente, una casa tutta sua. Un appartamento d'epoca, dotato di un fascino molto particolare. Il 28enne siciliano non vede l'ora di iniziare la sua nuova esistenza da uomo libero. Ma la felicità dura solo pochi giorni: presto iniziano ad apparire particolari inquietanti. Qualcun altro vive con lui in quell'appartamento. Ma chi?

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tosca in zoom" e "Magnifica presenza" ... aspettando De Gregori

RomaToday è in caricamento