Mercoledì, 23 Giugno 2021
Civitavecchia Viale Giuseppe Garibaldi

Il XXII congresso dell'associazione internazionale MLAVS ospite in città

Tra i partecipanti relatori medici e chirurghi provenienti da ogni angolo del pianeta. Tra questi saranno presenti anche i chirurghi vascolari dell'ospedale San Paolo di Civitavecchia

L'Hotel San Giorgio di Civitavecchia ospiterà per tre giorni il XXII congresso dell'associazione internazionale MLAVS: Associazione angiologi e chirurghi vascolari del Mediterraneo.

A presentarsi all'appuntamento, (dall'11 al 13 ottobre) saranno, oltre i chirurghi dei Paesi che i affacciano sul Mediterraneo anche i massimi esperti mondiali della chirurgia vascolare per illustrare i progressi fatti dalla medicina nel trattamento delle malattie vascolari e dall'angiologia.

"È un'occasione straordinaria per Civitavecchia che ospita per la prima volta un congresso a partecipazione mondiale", ha commentato il professore Giustino Marcucci, direttore dell'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Vascolare del nosocomio civitavecchiese.

Tra i partecipanti relatori medici e chirurghi provenienti da ogni angolo del pianeta. Tra questi saranno presenti anche i chirurghi vascolari dell'ospedale San Paolo di Civitavecchia. Il dottor Federico Acrocca che illustrerà il trattamento endovascolare dell'aneurisma dell'aorta addominale e del dottor Andrea Siani che disserterà sulla patologia carotidea.

"Sono contento - ha aggiunto il dottor Marcucci - che proprio Civitavecchia, città dove dirigo il nuovo reparto di chirurgia vascolare nato grazie al contributo della senatrice Mafalda Molinari, ospiti un congresso di così alta professionalità. Ringrazio sia la fondazione Angelo Molinari che la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia per essere state sempre presenti sul nostro territorio e aver contribuito in modo generoso al miglioramento della qualità della vita e della sanità pubblica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il XXII congresso dell'associazione internazionale MLAVS ospite in città

RomaToday è in caricamento