Martedì, 21 Settembre 2021
Civitavecchia Civitavecchia

Compattatori fuori uso, Ciogli esclude il sabotaggio. "Sono obsoleti"

I mezzi a disposizione della Sot sono veramente pochi e a dir poco obsoleti. Molti dei quali in riparazione e quindi non a disposizione dei dipendenti di Città Pulita.

C'è veramente poco da sabotare a Città Pulita. I mezzi a disposizione della Sot sono veramente pochi e a dir poco obsoleti. Molti dei quali in riparazione e quindi non a disposizione dei dipendenti di Città Pulita. E a causa dello sforzo che devono subire, si rompono ancor più facilmente. E così due di questi (bucati) non possono essere usati per raccogliere i rifiuti, si potrebbe rischiare di disseminare in città percolato durante il trasporto dei rifiuti, e così vengono usati solo per carta e plastica. Due sono in riparazione, uno dovrebbe essere riconsegnato lunedì e uno è fermo da mesi perché di proprietà di Hcs e Città Pulita non può iscriverlo all'albo dei cassonetti perché ha problemi ai bracci meccanici.

Questo è il resoconto dell'amministratore unico di Città Pulita Gino Ciogli che a fronte della situazione, esclude il sabotaggio paventato dal sindaco Pietro Tidei. Intanto dovrebbe partire a gennaio la raccolta differenziata estesa a tutta la città. Sono stati stanziati, durante l'ultima giunta, i soldi per la gara d'appalto per l'ultimazione dell'ecocentro. Stanziamento necessario per ottenere i fondi stanziati dalla Provincia per l'estensione della differenziata, pari a circa 2 milioni di euro. Per quanto riguarda poi il secondo invaso della discarica di Fosso Crepacuore, questo sarebbe pronto a partire. Si attende solo l'ok da parte della Regione che con l'ultimo iter burocratico effettuato (l'apertura da parte di Hcs di una fidejiussione di 320 mila euro nei confronti della Mad) non dovrebbe tardare ad arrivare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compattatori fuori uso, Ciogli esclude il sabotaggio. "Sono obsoleti"

RomaToday è in caricamento