Martedì, 15 Giugno 2021
Civitavecchia Largo dei Donatori del Sangue

Asl Roma F: precari della sanità in protesta contro i tagli della Regione

Il 31 dicembre scadranno i loro contratti e a causa delle manovre finanziarie della Regione Lazio rischiano di non essere rinnovati

I tagli alla Sanità apportati dalla Regione Lazio rischiano di lasciare a casa i tanti precari della Asl Roma F, 250 con l'esattezza, che il 31 dicembre vedranno scadere i loro contratti di lavoro. E forse, allo stesso tempo, non li vedranno rinnovati.

Tra loro ci sono medici, tecnici, personale infermieristico che operano sia all'ospedale San Paolo di Civitavecchia che in quello di Bracciano. E così, tutti gli interessati, facendosi forza gli uni con gli altri, si sono uniti insieme per mettere a punto una strategia che faccia sentire la loro voce. E per farlo, si sono dati appuntamento a mercoledì quando, durante l'inaugurazione della nuova rianimazione e del Pronto soccorso all'ospedale San Paolo, daranno il via alla loro protesta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Roma F: precari della sanità in protesta contro i tagli della Regione

RomaToday è in caricamento