Mercoledì, 23 Giugno 2021
Civitavecchia

Piazzetta Santa Maria. “Quei fondi andavano destinati ai servizi sociali”

Il consigliere comunale Annita Cecchi (Pdl) si rammarica che la Polverni impieghi i fondi della Regione per una questione "non impellente" per Civitavecchia

Sullo stanziamento di fondi regionali per il rifacimento di Piazzetta Santa Maria interviene il consigliere comunale del Pdl Annita Cecchi: “sono rammaricata – afferma – che la Presidente della Regione Lazio Renata Polverini, al fine di compensare il disagio creato alla città con l'arrivo di numerosi rifugiati dal maghreb, abbia voluto destinare copiosi finanziamenti per un'opera che non è impellente per la città. Personalmente, ritengo che il rifacimento di una piazza, sebbene storica come in questo caso, non sia un'urgenza per la città. Impellente invece – prosegue la Cecchi – credo che sia l'assistenza domiciliare agli anziani, ai disabili, a chi ha bisogni primari e la creazione di fondi riservati ai Servizi Sociali. Ecco cosa mi sarei aspettata dalla Presidente Polverini come regalo a Civitavecchia e credo che anche tanti cittadini che si trovano in condizioni di difficoltà avrebbero gradito dell'altro”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzetta Santa Maria. “Quei fondi andavano destinati ai servizi sociali”

RomaToday è in caricamento