Civitavecchia

Chiesetta del Porto, Tidei scrive al Vescovo per salvarla dalla chiusura

"Non posso esimermi da Sindaco e, soprattutto, da cattolico credente e sensibile alla concezione spirituale della vita, dal dare voce alle migliaia di cittadini che Le chiedono la possibilità di evitare il ritorno del Sacro luogo al legittimo proprietario"

Il primo cittadino scrive al Vescovo della Diocesi Tarquinia-Civitavecchia, monsignor Luigi Marrucci, per impedire la chiusura della Chiesetta del Porto. Un pezzo di storia della città. E lo fa dopo aver ricevuto la sottoscrizione di 3.800 civitavecchiesi che chiedono "la grazia" per la Chiesetta.

"Eccellenza reverendissima - inizia la lettera - nel ricevere la corposa sottoscrizione effettuata da 3.800 cittadini civitavecchiesi riguardante l'ormai prossima chiusura del luogo di culto cattolico, ubicato nel porto storico di Civitavecchia e dedicato alla Beata Vergine Maria degli Angeli e dei Martiri, pur non entrando in questioni che non attengono a codesta Istituzione locale, e con il massimo rispetto per le Istituzioni ecclesiali, non posso esimermi da Sindaco e, soprattutto, da cattolico credente e sensibile alla concezione spirituale della vita, dal dare voce alle migliaia di cittadini che Le chiedono la possibilità di evitare il ritorno del Sacro luogo al legittimo proprietario".

E aggiunge: "Visto il valore storico, cultura e spirituale che da secoli il luogo riveste nell'ambito della comunità civitavecchiese, e nell'ottica di una piena collaborazione tra Istituzioni civili e Istituzioni religiose, Le chiedo la possibilità di cercare, e trovare, insieme una soluzione al problema che tanto sta a cuore ai cittadini civitavecchiesi, impegnando l'Amministrazione o altri Enti, eventualmente, a garantire il pagamento dei canoni di locazione da devolversi alla "Poliservizi Srl" risultante proprietaria del luogo di culto. Per questo - conclude nella missiva spedita al Vescovo - chiedo al signor Salvatore Barone, rappresentante della sopra citata "Poliservizi Srl", che ci legge in copia, un incontro nel quale, se Lei sarà d'accordo con la proposta testé formulata, definire i dettagli della questione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesetta del Porto, Tidei scrive al Vescovo per salvarla dalla chiusura

RomaToday è in caricamento