Civitavecchia

Accoltella alla schiena il collega, arrestato dai Carabinieri un 34enne

L'episodio è accaduto all'interno della centrale di Tvn dove i due stavano coprendo il turno di notte. In prognosi riservata il ferito subito ricoverato all'ospedale San Paolo

In manette un colombiano di 34 anni, dimorante a Roma e operaio all'interno della centrale di Tvn di Civitavecchia.

L'uomo, ieri notte si trovava all'interno della centrale per effettuare dei lavori di manutenzione su un'impalcatura a 70 metri di altezza, quando al culmine di un'accesa discussione con un suo collega, scaturita per futili motivi, lo ha trafitto alla schiena con un elettrodo usato per le saldature, procurandogli gravi lesioni.

Sul posto sono immediatamente interventi gli uomini della Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Civitavecchia, che dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti ed effettuato il sopralluogo dell'area interessata, hanno identificato e rintracciato il responsabile del reato, subito tratto in arresto.

Il ferito, uno straniero di origine romena, è subito stato soccorso e ricoverato all'ospedale San Paolo di Civitavecchia in prognosi riservata. Il 34enne è stato invece accompagnato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Civitavecchia con l'accusa di tentato omicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella alla schiena il collega, arrestato dai Carabinieri un 34enne

RomaToday è in caricamento