Civitavecchia

Canile comprensorile, tra quattro mesi la realizzazione della nuova struttura

Stringono i tempi e le amministrazioni ed enti coinvolti ingranano una marcia in più. Raggiunto l'accordo per la realizzazione del canile del Comprensorio

Gli amici a quattro zampe devono assolutamente trovare una dimora più idonea e appropriata alle loro esigenze. Lo sa l'assessore all'Ambiente Roberta Galletta e lo sanno i comuni di Tolfa e Allumiere e l'Università Agraria di Allumiere. Impegnata ormai da diverso tempo per la progettazione e realizzazione della nuova struttura. Favoriti non saranno solo gli animali civitavecchiesi, ma anche quelli collinari che oggi, a causa dell'assenza di strutture abbastanza grandi da poterli contenere tutti, vivono lontani da casa. Bracciano.

"Tra quattro mesi, grazie all'impegno di tutti, volontari compresi, avremo il canile comprensoriale", ha annunciato l'assessore all'Ambiente Roberta Galletta pronta ad affondare il piede più che si può sull'acceleratore per trasferire gli animali prima dell'arrivo della stagione invernale. "Dobbiamo assolutamente sbrigarci. A causa delle piogge invernali e della pericolosità della zona in cui sorge oggi il canile comunale, il rischio che possa verificarsi il peggio c'è". E un ringraziamento l'Assessore lo ha voluto mandare, non solo ai sindaci dei comuni collinari, Landi e Battilocchio, ma anche alla delegata del canile Irene Piredda. La nuova struttura oltre ad ospitare i randagi, avrà anche altri locali adibiti a ambulatorio veterinario e altro ancora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile comprensorile, tra quattro mesi la realizzazione della nuova struttura

RomaToday è in caricamento