Civitavecchia

Un altro sequestro di stupefacenti sul litorale

Arrestato nella giornata di ieri dalla Polizia di Stato di Civitavecchia M.M.. Deteneva 48 grammi di cocaina in tasca

Nel pomeriggio di ieri,  il personale della Polizia di Stato di Civitavecchia ha arrestato a Santa Marinella, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, M. M., civitavecchiese di anni 43, noto pregiudicato, trovato in possesso di 48 grammi di cocaina.  La Polizia aveva già intercettato M.M. in tarda mattinata, nei pressi di un bar di Civitavecchia in compagnia di alcuni noti pregiudicati locali e, dopo essere salito a bordo di un’autovettura Audi A3, si è diretto verso l’imbocco dell’autostrada A12 direzione Roma. Il personale della Polizia,  ritenendo che l'uomo si stava recando ad acquistare stupefacente, è rimasto in attesa del suo ritorno sull’autostrada in direzione Civitavecchia. Dopo le 15.30 circa M.M. è stato intercettato proprio sull’A12 proveniente da Roma e quindi immediatamente pedinato. Quando il pregiudicato, uscito a Santa Marinella - Santa Severa, si è fermato davanti ad un bar ed è sceso dall'auto, gli agenti hanno potuto ispezionare il mezzo e di M.M. stesso, e all’interno dei pantaloni, avvolta in un involucro in plastica azzurra,  hanno rinvenuto i 48 grammi di cocaina. Al termine delle formalità di rito, il M.M. è stato trasportato alla Casa Circondariale di Borgata Aurelia a disposizione dell’autorità giudiziaria prontamente informata. Questa una delle tante operazioni andate a buon fine del Commissariato di Polizia locale che tra Civitavecchia e i comuni limitrofi, dall'inizio dell'anno, è riuscita a a sequestrare circa 15 kg tra hashish, cocaina ed altre droghe sintetiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro sequestro di stupefacenti sul litorale

RomaToday è in caricamento