Martedì, 22 Giugno 2021
Civitavecchia

Area metropolitana di Roma, il sindaco uscente Moscherini e il coordinatore provinciale Pdl Lollobrigida dicono no

Proposta la creazione di una commissione mista tra maggioranza e opposizione per discutere sulle province e su un eventuale accorpamento di Civitavecchia a Viterbo

Anziché pensare all'area metropolitana di Roma si dovrebbe pensare ad accorpare Civitavecchia alla Provincia di Viterbo. Così da creare la Provincia dell'Etruria.

L'idea era arrivata nei giorni scorsi, sostenuta dal membro Pdl Pasquale Marino e fortemente sostenuta oggi in consiglio comunale dal sindaco uscente Gianni Moscherini: "Un'area metropolitana che assorbe mezzo Lazio non è destinata a far sparire le Province ma la Regione. E allora perché non pensare ad una Provincia con Viterbo", sicuramente più idonea secondo Moscherini, alle esigenze di Civitavecchia. In grado di aiutarla nel suo sviluppo. E soprattutto che unirebbe comuni omogenei tra loro. Da qui l'idea di dare vita ad una commissione mista tra maggioranza e opposizione per discutere delle soluzioni possibili per realizzare la Provincia dell'Etruria. Peccato che l'ordine del giorno all'interno del quale era stata inserita la proposta abbia ottenuto i soli sette voti di chi l'ha presentata. La minoranza.

E a pensare che l'area metropolitana così come pensata sia inconcepibile è anche il coordinatore provinciale Pdl Francesco Lollobrigida. “Il progetto di città metropolitana, così come previsto dalla spending review, è insostenibile. Ci troveremmo con 120 comuni ‘sottoposti’ agli indirizzi di un presidente non eletto con i voti dei loro sindaci, cioè il primo cittadino della Capitale. Una formula fortemente in contrasto con qualsiasi principio democratico. Discutibile - prosegue - la stessa composizione di un Consiglio fatto di sindaci che per definizione avrebbero una prospettiva meno generale del necessario nel governo del territorio. Va bene ridurre le spese, ma non si può farlo rendendo inutili e forse dannosi i consigli che si lasciano in vita. Ergo, o si fa votare il sindaco dell’area metropolitana di Roma anche dai cittadini della Provincia, o si deve cambiare modello”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area metropolitana di Roma, il sindaco uscente Moscherini e il coordinatore provinciale Pdl Lollobrigida dicono no

RomaToday è in caricamento