Martedì, 22 Giugno 2021
Civitavecchia

Ai nastri di partenza la campagna "Adotta un cane del canile comunale"

L'iniziativa è stata promossa dall'assessore all'Ambiente Roberta Galletta e dalla delegata al canile Irena Piredda in sinergia con le associazioni di volontariato a difesa degli animali

Sono 130 gli amici a quattro zampe ospiti del canile comunale civitavecchiese in attesa di trovare una famiglia pronta a prendersi cura di loro. Per alcuni, la maggior parte forse sarà difficile trovarla. La causa è da ricercare nella loro anzianità. Per almeno 50 di loro però, le possibilità di essere adottati si alzano tantissimo. Sono cuccioli tra i 4 a i 6 anni di età. E aspettano proprio un padrone.

A lanciare l'iniziativa "Adotta un cane del canile comunale" è stata l'assessore all'Ambiente Roberta Galletta e la delegata al canile Irena Piredda. In sinergia con le associazioni Argo, Leal, Lega per la difesa del Cane. Due i motivi che hanno spinto l'Assessore ha promuovere l'iniziativa. Il primo è sensibilizzare i civitavecchiesi ad adottare un amico a quattro zampe "perché il canile non è un punto di arrivo ma un punto di partenza". Il secondo è evitare di correre il rischio di dover sfrattare i piccoli amici una volta arrivata la fatidica data in cui il canile dovrà chiudere. Il 15 novembre 2012.

Intanto l'università Agraria di Allumiere e i comuni di Tolfa, Allumiere e Civitavecchia stanno lavorando per la realizzazione della nuova struttura comprensoriale che ospiterà i cani del comprensorio. "Il 18 luglio abbiamo emanato una delibera con cui approviamo il progetto - ha spiegato il vice presidente dell'Università Agraria di Allumiere, Angela Mellini - Non si tratta di una struttura contenitore. Il progetto prevede la realizzazione di un canile, un gattile ma sarà dotato anche di un'area amministrativa, una sanitaria, zone per la corsa libera, aree per la riabilitazione". E tanto altro ancora. Vista la vastità del progetto il rischio che la struttura, da realizzare con un project financing, non sia pronta per il 15 novembre potrebbe esistere. "Per questo motivo abbiamo deciso di dividere la sua realizzazione in due step - ha aggiunto Mellini - un primo step in cui si prevede la realizzazione del canile che ospiterà i 130 cani di Civitavecchia. A seguire penseremo al resto".

Chiunque intanto volesse aderire alla campagna "Adotta un cane del canile" si potrà recare presso la struttura tutti i martedì, giovedì e sabato dalle 13.30 alle 17.30. Qui le volontarie faranno visitare la struttura e daranno tutte le informazioni necessarie all'adozione degli amici a quattro zampe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai nastri di partenza la campagna "Adotta un cane del canile comunale"

RomaToday è in caricamento