Civitavecchia

Acqua, ai nastri di partenza la riqualificazione dell'Oriolo

Il neo assessore ai Lavori Pubblici Mirko Mecozzi ha annunciato l'avvio di alcuni interventi di manutenzione e riqualificazione dell'impianto dell'Oriolo

È guerra ai trialometani assoluti che rendono non potabile l’acqua. Tanto da aver spinto, nelle settimane scorse, il sindaco di Civitavecchia Pietro Tidei, a emanare l’ordinanza di non potabilità dell’acqua in mezza città. Il problema, ora, però, sembra essere quasi arrivato a soluzione.

Al via i lavori di riqualificazione dell’impianto dell’Oriolo che permetterà a Civitavecchia di avere 100 litri di acqua al secondo a caduta libera e soprattutto gratuita per il Comune. A dare disposizioni per l’avvio dei lavori il neo assessore ai Lavori Pubblici Mirko Mecozzi che intanto ha dato disposizione ai tecnici di Hcs di avviare l’iter per la rimozione dei fanghi depositati nel bacino di adduzione dell’Uggiano. Causa numero uno della non potabilità dell’acqua oggi.

Intanto, è stata avviata la riparazione delle numerose perdite idriche presenti in città e più volte segnalate a gran voce dai cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, ai nastri di partenza la riqualificazione dell'Oriolo

RomaToday è in caricamento