Civitavecchia

L’Assessore Frascarelli: “Bisogna mettere un argine al fenomeno del rovistaggio nei cassonetti”

Al fenomeno del rovistaggio dei cassonetti va posto un argine. Ad affermarlo è l’Assessore alle Politiche del Verde, Giancarlo Frascarelli. “Ho effettuato un sopralluogo generale a varie zone della città insieme ai responsabili del settore verde e rifiuti di Città Pulita, De Angelis, Mazzarini e Romagnolo, e devo dire che la situazione è sicuramente soddisfacente. Purtroppo, però, il costante lavoro degli operai al servizio della città viene talvolta vanificato dal fenomeno del rovistaggio nei cassonetti e nei cestini, una vera e propria piaga che negli ultimi tempi ha preso fin troppo piede in città. Capita che aree appena ripulite dagli addetti alla nettezza urbana vengano infatti sporcate da chi si tuffa nei cassonetti alla ricerca di oggetti da rivendere o altro. E’ un fenomeno che abbiamo purtroppo ripetutamente verificato in varie zone della città. Credo che da parte delle forze dell’ordine e comunque degli organi competenti vada dato un segnale di legalità importante, perché se la città è sporca a questo punto non è più colpa dell’Amministrazione Comunale, che sta investendo risorse e uomini in questo settore, né dei cittadini, che pure tante volte hanno comportamenti di scarso senso civico. E’ un dato di fatto che ci sono stranieri che per rovistare rendono le aree immediatamente in corrispondenza dei cassonetti dei veri e propri porcili. Non si tratta certamente di xenofobia, in quanto ritengo che la città abbia dato fortunatamente in questi ultimi anni e particolarmente negli ultimi mesi grande prova di accoglienza ed ospitalità. Mi limito a registrare un dato di fatto e a chiedere che la legalità ed il decoro vengano ripristinati al più presto”, conclude Frascarelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Assessore Frascarelli: “Bisogna mettere un argine al fenomeno del rovistaggio nei cassonetti”

RomaToday è in caricamento