menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trastevere, è allarme per i platani: “C’è un cartello che annuncia abbattimenti”

Dopo i pini tagliati in via San Gregorio si teme per il destino di un altro storico filare. Gruppo d'intervento giuridico: “Abbiamo informato la Soprindentenza”

C’è un nastro bicromatico che ha fatto la sua apparizione a Trastevere. Cinge una serie di platani di viale Trastevere e Lungotevere dei Vallati. Ed è accompagnato da una comunicazione che sta destando preoccupazione.

L'abbattimento dei platani

Sull’avviso che è stato affisso vicino agli alberi, è riportata un'indicazione che ha lasciato l'amaro in bocca. Fa riferimento a “lavori di abbattimento delle essenze arboree” da eseguire nei giorni di sabato 6 e sabato 13 febbraio. Nulla di più. Gli alberi in questione però,  quelli che sono stati nastrati, sono platani ultradecennali. Si tratta di piante di primaria grandezza il cui filare impreziosisce i due viali di Trastevere. La possibilità che siano tagliati, inevitabilmente, finisce per destare apprensione tra gli abitanti. 

Le informazioni che sono state messe, per evitare la sosta delle auto nelle date in cui sono previste le operazioni, non entrano nel merito degli interventi. Per il Comando della Polizia Locale si tratta di “abbattimenti e potature” ma ai caschi bianchi, non sono state fornite ulteriori indicazioni. Su quanti alberi entreranno in azione le motoseghe, resta quindi un mistero. Ed ora i cittadini temono d'incorrere in brutte sorprese.

La richiesta d'informazioni

Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni da parte di residenti che, avendo letto dei cartelli sibillini, sono rimasti indignati - ha fatto sapere Stefano Deliperi, presidente dell’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico - per questo abbiamo inoltrato, il 4 febbraio, una specifica istanza di accesso civico di informazioni ambientali e di adozione degli opportuni provvedimenti al Mibac ed alla Soprintendenza speciale per l’archeologia”. Non è la prima iniziativa del genere che, l'associazione ecologista, mette a segno in difesa degli alberi. 

Trasparenza e opacità

Di recente aveva contribuito a fare luce sull'abbattimento dei pini di via San Gregorio. Tagliati in un'area vincolata, a pochi passi dall'ingresso del Foro Palatino, tra il Colosseo e Circo Massimo. Senza averne informato la Soprintendenza. Ora è la volta dei cartelli sibillini” che annunciano l'abbattimento degli alberi”. Senza sentire il bisogno di fornire altri chiarimenti. “Uno splendido esempio dell’involuzione di un’amministrazione pubblica dichiaratamente votata alla trasparenza e dedita all’opacità” ha concluso, amareggiato, il presidente dell Gruppo d'intervento Giuridico. Ai residenti, stante il silenzio di Roma Capitale a cui si era chiesto conto dell'intervento, non resta che aspettare. Dal 6 febbraio, dopottutto, sarà possibile scoprire quale sarà il destino dei platani di viale Trastevere.

abbattimento alberi viale trastevere-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento